La rabbia del presidente Pirola della Ubya Busto Arsizio: ”Questa non é piú pallavolo ma un gioco alla sopravvivenza: ora basta!”

0
342
Giuseppe Pirola presidente Ubya Busto Arsizio

BUSTO ARSIZIO, 29 ottobre 2020-Sono giorni difficili in casa UYBA Volley: l’avvio di stagione travagliato per via del contagio sta mettendo a dura prova non solo il gruppo squadra, ma anche lo staff dirigenziale. Non semplice gestire una situazione che sta diventando complicata non solo per gli aspetti sanitari e sportivi, ma anche dal punto di vista psicologico.

A tal proposito è intervenuto il Presidente Giuseppe Pirola: “E’ un momento delicatissimo. La nostra attenzione, come sempre, è rivolta prima alla salute delle atlete e poi all’attività agonistica sportiva. Il voler forzare il rientro alla gara sta diventando un gioco al massacro: porto l’esempio della trasferta di Perugia, per la quale siamo partiti senza i risultati del test molecolare per poter giocare a tutti i costi.
In attesa dei nuovi esiti dei tamponi sto valutando seriamente di fermare tutta la squadra per un nuovo periodo di quarantena, in modo da cercare di debellare definitivamente il virus dal gruppo. Sto ponderando la decisione, che potrebbe avere anche un caro prezzo, scegliendo di non giocare qualche partita. Aggiungo inoltre che in questi lunghi periodi di difficoltà, anche economica, il governo non ci ha aiutato prima e non ci aiuterà neanche adesso: legge del credito d’imposta senza decreti attuativi e fondo perduto risibile. Concludo in ogni caso dicendo: prima di tutto la salute delle mie atlete!”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui