Nuovo Dpcm: tutto come prima a livello di restrizioni con la novità della Zona Bianca

0
552

VARESE, 13 gennaio 2021-Il nuovo Dpcm, che verrà varato entro venerdì 15 gennaio, conferma le misure fondamentali già vigenti e sistema a fasce. L’intenzione del Governo, ha detto Speranza, è confermare il divieto di spostamento tra Regioni in zona gialla, ridurre gli assembramenti negli spazi pubblici vietando l’asporto di cibi e bevande dai locali dopo 18 per mettere un freno agli assembramenti nei pressi dei bar e negli spazi pubblici, e confermare la regola introdotta dal Decreto Natale che prevede di ricevere a casa massimo 2 persone non conviventi.

Il ministro della Salute ha inoltre fatto sapere che l’ingresso delle Regioni in area arancione avverrà anche dal 16 gennaio secondo i 21 parametri stabiliti dal DM 30 aprile, e che verrà introdotta una quarta area: la zona bianca, prevista nei territori con livelli epidemiologici molto bassi (Rt sotto 1, indice di rischio basso, meno di 50 casi su 100mila settimanali). Stando alle indiscrezioni, nella fascia bianca si tornerà gradualmente a una sorta di normalità con la riapertura di musei, teatri, palestre, cinema ecc, anche se Speranza in Aula non è sceso nei dettagli. Al momento, comunque, la fascia bianca rappresenta più una speranza che una possibilità concreta visto che nessuna Regione rispetta i criteri previsti per poter accedervi.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui