Niente controlli tampone ai lavoratori frontalieri in Ticino. Norman Gobbi: ”Sono deluso e la preoccupazione resta”

0
965
Norman Gobbi presidente Governo cantonale (foto corrieredelticino.ch)

VARESE, 27 gennaio 2021-I frontalieri non possono essere testati e di controlli non se ne è parlato. Lo ha fatto sapere il Consiglio federale nella conferenza di oggi, mercoledì. Una via non percorribile che ha un po’ lasciato l’amaro in bocca a Norman Gobbi: “Sono deluso, da un lato si riconosce il problema, ma dall’altro non si propongono soluzioni. Ieri è stata riscontrata la variante brasiliana nella provincia di Varese e sappiamo che la mobilità transfrontaliera è un elemento che contribuisce alla diffusione del virus. La preoccupazione resta”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui