A Milano riapre il museo Poldi-Pezzoli: possibile rivedere il Mantegna ritrovato

0
306

MILANO, 2 febbraio 2021-Con l’entrata della Lombardia in “zona gialla”, la casa museo di via Manzoni riapre le sue porte da giovedì 4 febbraio per accogliere nuovamente i visitatori a cui il Poldi Pezzoli e le sue collezioni appartengono, nel rispetto della salute del pubblico e del personale di custodia.

La riapertura vuole anche essere un test per valutare l’interesse e la disponibilità delle persone a tornare nei nostri musei e ritrovare un po’ di serenità tra le opere che custodiamo e studiamo, nel rispetto di questo momento ancora delicato e doloroso.
La possibilità di visita al Museo, come da DPCM, sarà limitata ai soli giorni feriali, dal lunedì al venerdì. Oltre alle misure di sicurezza prese, si è scelto di chiudere il Museo durante l’intervallo.
Riapre al pubblico l’esposizione dedicata al restauro di uno dei capolavori del Poldi Pezzoli, la Madonna con il Bambino di Andrea Mantegna, inaugurata lo scorso 15 ottobre.
La mostra-dossier presenta l’opera raccontandone le diverse fasi dell’intervento conservativo – realizzato da Lucia Bresci, sotto la direzione di Cecilia Frosinini dell’Opificio delle Pietre Dure, in collaborazione con Andrea Di Lorenzo, conservatore del Museo Poldi Pezzoli – e le vicende collezionistiche.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui