Inaugurato alla Malpensa nuovo hub logistico DHL Express

0
503

MILANO, 5 marzo 2021 – DHL Express Italy, leader nel trasporto espresso internazionale, alla presenza di Nazzarena Franco e di Alberto Nobis, rispettivamente CEO di DHL Express Italy e DHL Express Europe, di Armando Brunini, AD di SEA Aeroporti di Milano e del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, ha inaugurato oggi, in un evento misto digitale e in presenza, il nuovo hub logistico presso la Cargo City dell’aeroporto intercontinentale di Milano Malpensa.

Il ministro dello Sviluppo Economico On. Giancarlo Giorgetti ha portato il suo saluto con un video. Nella seconda parte dell’evento, dopo l’intervento in collegamento streaming di Roy Hughes, EVP Network Operations Europe di DHL Express, hanno portato la loro testimonianza quattro imprese partner di DHL Express Italy e Roberto Grassi, il presidente dell’Unione Industriali di Varese. Oltre 500 gli ospiti in collegamento streaming.

Con 110 milioni di euro di investimento, Malpensa rappresenta un terzo degli investimenti in Italia di DHL Express Italy. Quarto hub a livello europeo, si aggiunge a Lipsia, East Midlands in UK e Bruxelles, ed è stato realizzato nel pieno rispetto delle più recenti linee guida del Gruppo Deutsche Post DHL (DPDHL) per le nuove realizzazioni, ispirate a sostenibilità, sicurezza, efficienza. La nuova dual facility integra sotto lo stesso tetto tutti i processi di DHL Express, un hub e un gateway che gestiscono il servizio aereo ed un Service Center per il servizio di pick up & delivery.

Nell’impianto già oggi lavorano 900 addetti tra diretti e indiretti, che nei periodi di picco, potranno crescere di un ulteriore 10%.

«L’hub di Malpensa è il fiore all’occhiello della nostra strategia di rafforzamento in Italia, per la quale abbiamo in corso un ambizioso piano di investimenti di oltre 350 milioni di euro con l’obiettivo di essere il partner delle imprese che producono ed esportano le eccellenze italiane nel mondo», ha dichiarato Nazzarena Franco, CEO di DHL Express Italy, che ha aggiunto: «Durante la pandemia non ci siamo mai fermati, ed anzi abbiamo cercato di dare sempre risposte di qualità alle esigenze delle imprese, sostenendone gli sforzi in particolare nei mercati esteri. La Lombardia rappresenta un terzo dell’export del Paese grazie ad un sistema imprenditoriale dinamico e a filiere fortemente innovative come l’IT, il tessile, la moda, l’aeronautico, l’automotive. Con il nuovo hub vogliamo contribuire alla crescita dell’export italiano» ha concluso Nazzarena Franco.

«Questo investimento è un segno di speranza e uno spiraglio di luce in un momento in cui l’economia oggettivamente non va bene», ha dichiarato nel suo video messaggio di saluto il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, sottolineando come «mantenere gli impegni assunti come ha fatto DHL Express Italy con questo investimento è sicuramente un fatto importante: significa che si crede nell’Italia e nell’aeroporto di Malpensa, molto importante anche per l’occupazione di un Gruppo che in Italia impiega più di 7000 persone. L’investimento – ha continuato l’on. Giorgetti – è importante anche perché risponde ai nuovi ‘desiderata’ in materia di sostenibilità ambientale ed energetica, diventate il punto di riferimento per le politiche del presente e soprattutto del futuro.»

«La partnership di SEA con DHL, avviata ormai più di sette anni fa, vede nella realizzazione del DHL MXP HUB una tappa fondamentale. Anche grazie a questa struttura infatti – dichiara Armando Brunini, AD di SEA Aeroporti di Milano – Malpensa conferma il proprio ruolo di leadership nel panorama del cargo aereo italiano, consolidandosi come principale scalo merci del sud Europa. In questo difficile momento causato dalla pandemia mondiale, le merci sono fattore fondamentale di resilienza del sistema economico e produttivo nazionale. Il contributo di DHL e del segmento degli express courier (+ 93% nei primi mesi del 2021) alla crescita del tessuto economico nazionale è evidente se si considera il balzo di + 30% circa che nel 2021 hanno registrato le merci in esportazione da Malpensa. Lavoreremo in sinergia con DHL per confermare il percorso di crescita del cargo aereo, e realizzare gli importanti sviluppi infrastrutturali previsti per la Cargo City di Malpensa.»

Hub di Malpensa in pillole. La nuova struttura è in grado di garantire il flusso delle merci da e per l’Italia attraverso gli aeroporti nazionali di Ancona, Pisa, Napoli, da e per l’Europa con transito su Lipsia, Bruxelles, Parigi, Barcellona, Vitoria, Londra, East Midlands, Colonia, Zagabria, Atene, Budapest e Salonicco, da e per fuori Europa su Bahrain e Seul; l’ultima tratta in ordine di tempo ad essere stata aperta lo scorso 17 novembre è il collegamento con Cincinnati negli Stati Uniti con voli giornalieri dal martedì al sabato.

Trentasette i voli al giorno, oltre 180 ogni settimana, operati con una flotta moderna tra cui gli Airbus 330 con una capacità di carico fino a 50 tonnellate. Fino ad oggi sono stati oltre 3200 i voli di DHL Express su Malpensa.

Dallo scorso 30 dicembre, DHL Express Italy gestisce dall’hub di Malpensa la consegna dei vaccini anti Covid19 e la loro distribuzione al sistema sanitario.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui