Carla Mangiarotti eletta nella giunta regionale Coni. A Gallarate allenamento congiunto cadetti e cadette

0
317

MILANO, 14 marzo 2021 – Quella di sabato 13 marzo è stata una grande giornata per la scherma in Lombardia, con tre notizie importanti all’insegna della ripresa e della crescita del movimento, arrivate tra pedane, palazzetti e istituzioni sportive.

Carola Mangiarotti, figlia del grande Edoardo e dirigente del Circolo della Spada Mangiarotti Milano, è stata eletta nella Giunta Regionale del CONI  con 20 preferenze su un totale di 54 presenti all’auditorium Gaber del “Pirellone”. Una carica importante che ribadisce la centralità della scherma in seno al Comitato Olimpico regionale.

A Pavia si è poi disputata la prima di due grandi giornate all’insegna della gioventù, con gli Under 14 tornati in pedana dopo un anno di sospensione forzata causa pandemia, il tutto in assoluta sicurezza per un grandissimo successo organizzativo da parte del Cus Pavia.

Infine,  presso l’Accademia Gallaratese, si è tenuto un allenamento congiunto di fioretto categoria Cadetti e Cadette, che ha visto la partecipazione di 18 tra atleti e atlete e uno spazio formativo per tre aspiranti arbitri, con la supervisione di un tutor.

“Molta soddisfazione per la buona riuscita di tutte le manifestazioni e per l’elezione di Carola Mangiarotti” è stata espressa dal presidente del Comitato Regionale Lombardia FIS Maurizio Novellini. “Il 13 marzo 2021 per molti è stato un sabato come gli altri, ma non così per la Lombardia schermistica, che ha rivelato la sua esuberante vitalità anche in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. I numeri registrati a Pavia, proprio alla luce della situazione, sono significativi. Siamo ripartiti e siamo veramente una grande squadra”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui