Fridays for Future, dal globale al locale: anche a Varese essere protagonisti del cambiamento

0
794

VARESE, 16 marzo 2021-Il 19 Marzo si svolgerà uno dei global strike climatici più importanti fino ad oggi, perché per la prima volta dopo decenni abbiamo la possibilità di ripensare completamente il sistema della nostra società. Come? Attraverso i fondi che iniziano a essere messi a disposizione per invertire la rotta e compiere una reale transizione ecologica.

Ma quali sono le proposte in campo? L’Europa sta davvero facendo di tutto per portare avanti il Green New Deal? E l’Italia? E soprattutto come si ripercuote tutto ciò sul nostro territorio?

Per rispondere a queste domande abbiamo organizzato un’assemblea pubblica, che si svolgerà online venerdì 19 marzo alle ore 17.00.

Interverranno:

Edoardo Spataro, ACTA Associazione Cultura Territorio Ambiente
Gianmarco Marsecane, Rete della Conoscenza
Frank Raes, Climatologo e Fondatore Museo delle Tecnologie dell’Antropocene
Valentina Minazzi, Presidente Legambiente Varese e Vice Presidente Legambiente Lombardia
Dino De Simone, Assessore all’Ambiente Comune di Varese
Stefania Barile, Docente Licei Manzoni e Ricercatrice Centro Internazionale Insubrico
Paolo Valisa, Meteorologo Centro Geofisico Prealpino Osservatorio Astronomico Schiaparelli

Coordina Fridays for Future Varese

Dal Next Generation EU al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza; dal PAESC del Comune di Varese alle azioni dei singoli: apriamo un dibattito su ciò che cittadini e cittadine, studenti e studentesse, associazioni, gruppi, istituzioni e amministrazioni vogliono, possono e devono fare per contribuire a uscire dalla crisi climatica.

Portate i vostri pensieri, le vostre domande e la vostra forza! Ci vediamo online!

Link Google Meet http://meet.google.com/whz-fhnn-ggz

Fridays for Future Varese
UdS Unione degli Studenti
ACTA
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui