1

I Verdi attesi ad una importante sfida elettorale in provincia di Varese

VARESE, 17 marzo 2021-Lo scorso 3 marzo, il partito dei Verdi è tornato in Parlamento con tre deputati: Rossella Muroni, ex presidente di Legambiente, Alessandro Fusacchia, radicale eletto all’estero, e l’ex ministro M5S della Pubblica istruzione, Lorenzo Fioramonti. È di venerdì 12 la notizia che il sindaco di Milano Beppe Sala farà parte della famiglia degli European Greens, di cui siamo fondatori e membri del direttivo.

Con la contemporanea data del rinnovo delle amministrazioni comunali di Milano con Varese, Busto Arsizio e Gallarate, come Verdi delle tre principali città della provincia, nel territorio tanto legato al capoluogo regionale per il grande peso demografico e ambientale, auspichiamo che questi quattro comuni troveranno argomenti e momenti di incontro comuni.

Milano è la città in testa alle classifiche nazionali sulla qualità della vita, in Europa è la città di grande dimensione con la maggiore raccolta differenziata; crediamo che i nostri problemi potranno meglio essere affrontati e risolti con la rielezione di Beppe Sala e con i Verdi-Europa Verde al centro delle politiche che contano.

Nei prossimi anni, il nostro compito insieme a queste figure conosciute e di grande esperienza e competenza,

sarà quello di attuare profondi cambiamenti ed avviare un grande progetto di transizione ecologica in Italia.

È da sempre nostra ragione affiancare la giustizia ambientale alla giustizia sociale, venendo incontro anche alle richieste delle giovani generazioni che hanno riempito le piazze in questi anni.

Tra i verdi delle città della nostra provincia e del Legnanese ed il grande mondo delle associazioni è da tempo iniziato un importante lavoro di collaborazione, di cui siamo particolarmente lieti e fiduciosi perché il momento di unire le forze è a portata di mano, riducendo la frammentazione del mondo ambientalista e di quello dei movimenti e delle associazioni, fuori e dentro le Istituzioni.

Crediamo fortemente sia venuto il momento di considerare i punti di coesione piuttosto che le divisioni così comuni all’interno della politica tradizionale, per elevarci verso i grandi temi fondamentali per un futuro migliore: lotta alla crisi climatica, economia circolare, rigenerazione e mobilità urbana, infrastrutture nazionali, sviluppo delle energie rinnovabili, bonifiche, agroecologia, lotta alle mafie, prevenzione e sicurezza sociale, eguaglianza, partecipazione, trasparenza e diritti.

In altri paesi europei, si vedano a tal proposito i risultati di domenica in Germania, i verdi sono forza di governo affidabile, innovativa e competente; noi stiamo lavorando perché questo accada anche in Provincia di Varese. Lanciamo un appello alle nostre Cittadinanze perché siano con i Verdi-Europa Verde in questi anni fondamentali della storia globale.

Le nostre battaglie diventino vittorie tangibili nel tessuto sociale e familiare, perché verde è bello ma è anche impegnativo, non deve essere confuso con la propaganda commerciale del greenwashing ma bensì con il lavoro concreto e costante per la realizzazione del bene comune.

I Verdi – Europa Verde delle Città di Busto Arsizio, Gallarate, Varese e Legnano.