Nuovo portale rete bibliotecaria provinciale: tante novitá a partire dal 23 giugno

0
322

VARESE, 16 giugno 2021-Un’importante novità per gli utenti delle 130 biblioteche della Rete Bibliotecaria Provinciale: dal 23 giugno sarà attivo il nuovo portale retebibliotecaria.provincia.va.it, una piattaforma innovativa non solo per l’aspetto grafico, ma soprattutto per i contenuti.

Non si tratta infatti di un semplice restyling, ma di un nuovo progetto, in cui è compresa anche l’attivazione di un nuovo software gestionale, che mette in evidenza e valorizza il ruolo della biblioteca e dei servizi che offre alla comunità, con una maggiore attenzione al coinvolgimento attivo dei cittadini.

“Questa nuova piattaforma rispecchia l’immagine completamente rinnovata delle biblioteche, non più solo depositarie del sapere, ma luoghi in cui la cultura nasce e si diffonde e le persone si incontrano, anche virtualmente – afferma il vicepresidente e consigliere delegato Alessandro Fagioli – . Il nuovo portale, frutto di un lungo e complesso lavoro coordinato dal settore Cultura della Provincia, permette proprio di creare una biblioteca interattiva, che non solo offre servizi ai cittadini, ma a cui i cittadini possono partecipare e creare valore aggiunto per la comunità. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a questo grande obiettivo e che continueranno a farlo crescere in futuro”.

Un risultato che arriva alla fine di un periodo difficile, in cui le biblioteche hanno sempre cercato di rappresentare un punto di riferimento e di assicurare l’apertura delle sedi e i servizi, anche nei modi più creativi: dalla consegna a domicilio dei libri per i lettori, alla “quarantena” dei documenti, alla consegna dei libri agli utenti tramite un cesto da calare dall’alto, se la biblioteca è al secondo piano….

Il nuovo portale rappresenta un ulteriore strumento per l’implementazione del ruolo strategico che le biblioteche svolgono per lo sviluppo culturale, ma anche sociale ed economico della società. Come dichiara il Manifesto Unesco: “le biblioteche … sono la via di accesso locale alla conoscenza e costituiscono la condizione essenziale per l’apprendimento permanente, l’indipendenza nelle decisioni, lo sviluppo culturale dell’individuo e dei gruppi sociali”.

Accedendo al nuovo portale, già a colpo d’occhio gli utenti noteranno notevoli differenze rispetto al sito sinora utilizzato, a partire dall’home page che pone attenzione al progetto grafico, colorato, dinamico e partecipativo.

L’accesso appare più intuitivo, benché i contenuti siano molteplici e articolati.

Il portale è integrato infatti con una serie di risorse per il cittadino: con un unico accesso, senza dover navigare in siti diversi, sarà possibile reperire più semplicemente tutte le informazioni sui molteplici servizi offerti dalle biblioteche.

Tra le novità presenti nell’home page:

  • sarà possibile effettuare la preiscrizione alla Rete Bibliotecaria Provinciale, sempre gratuita, come tutti i servizi di base
  • si potrà consultare e prenotare materiale cartaceo e multimediale, leggere i quotidiani e altro materiale digitale sulla piattaforma MLOL MedialibraryOnLine, accedendo al catalogo on line delle biblioteche, che contiene oltre un milione di documenti catalogati, sia cartacei che multimediali
  • gli iscritti alla Rete Bibliotecaria Provinciale potranno prenotare il materiale d’interesse 7 giorni su 7 h24, tra il materiale posseduto da 130 biblioteche del territorio
  • all’atto della prenotazione on line, si potrà selezionare la consegna del materiale richiesto presso la propria biblioteca di riferimento, con il servizio di prestito interbibliotecario il materiale sarà consegnato nella biblioteca richiesta; tutti i passaggi saranno tracciati grazie al nuovo software gestionale

e, soprattutto:

  • si potranno trovare immediatamente informazioni, orari e contatti delle biblioteche, con aggiornamenti in tempo reale gestiti direttamente dai bibliotecari, oltre ad informative sui servizi bibliotecari
  • saranno indicati gli eventi organizzati dalle biblioteche e sarà possibile conoscere tutte le attività e le iniziative che ruotano intorno al libri, alla cultura, al tempo libero e a quell’esperienza affascinate che è la lettura
  • verranno attivate le funzioni interattive del nuovo sito, ossia la possibilità da parte degli utenti, ovviamente su base volontaria, di votare e recensire i libri/film
  • la nuova sezione forum/community permetterà un’interazione degli utenti tra di loro e con i bibliotecari, oggi semplicemente inimmaginabile.

“L’introduzione della nuova piattaforma e del nuovo software gestionale porterà sempre di più i Sistemi Bibliotecari a una maggiore integrazione e collaborazione, a “fare sistema”, oltre ad acquisire una nuova autoconsapevolezza e visione del territorio e dei vari servizi erogati” aggiunge Fagioli.

Nei prossimi giorni sarà purtroppo inevitabile qualche disagio: la migrazione delle banche dati per il passaggio dalla piattaforma ora in uso al nuovo portale prevede la sospensione delle prenotazioni di documenti da giovedi 17 giugno sino al 22 giugno.

Dalle ore 18 del 19 giugno saranno sospese anche tutte le attività informatizzate dei servizi bibliotecari (prestiti, iscrizioni…).

Non sarà possibile esportare nel nuovo portale le ricerche salvate nell’area personale del vecchio OPAC: si consiglia di estrarle o stamparle.

Gli utenti possono contattare la biblioteca di riferimento per eventuali chiusure nel periodo indicato.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui