”Un pizzico di luna”, musica sotto le stelle a Parma

0
351
Nebelmaschine

PARMA, 23 giugno 2021-Musica sotto le stelle con “Un pizzico di luna”, la rassegna estiva organizzata dalla Società dei Concerti di Parma con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma – Casa della Musica. Dalle musiche tradizionali ebraiche al tango argentino, l’originale programma dei concerti guarda a Oriente e al Sudamerica, con tre imperdibili serate all’aperto – 28 giugno, 12 e 26 luglio 2021, sempre alle ore 21.15 – nel Cortile d’onore della Casa della Musica.

Il concerto di lunedì 28 giugno accompagnerà gli ascoltatori in un viaggio musicale tra i quartieri cristiano, ebraico, arabo e armeno di Gerusalemme. A dar vita a questo “Mélange Oriental” saranno due artisti austriaci che amano esplorare le diverse culture musicali. Erich Oskar Huetter, violoncello, si è esibito come solista con importanti direttori d’orchestra, fa parte dell’Hyperion Ensemble e dell’Arcus Ensemble Vienna, e dirige il festival “Sounding Jerusalem” che si tiene nella città vecchia di Gerusalemme. Stefan Heckel, fisarmonica, è il leader dello Stefan Heckel Group, con cui ha registrato quattro album, ha suonato e registrato musiche per prestigiosi festival internazionali e insegna all’Istituto jazz della Kunstuniversität di Graz.

Lunedì 12 luglio è di scena Anabel Montesinos: la chitarrista spagnola è stata la più giovane vincitrice, all’età di 17 anni, del Concorso internazionale “Tarrega” e ha trionfato in oltre dieci tra i più importanti concorsi chitarristici del mondo. Premiata in Italia nel 2011 per il suo talento con la “Chitarra d’oro”, si è esibita su palcoscenici internazionali quali le Carnegie Hall di New York. A Parma eseguirà musiche di Bach e di Sor, poi spazierà dal Brasile al Messico, dall’Argentina al Venezuela, proponendo brani di alcuni tra i maggiori compositori sudamericani come Ponce, Villa-Lobos, Piazzolla, Rieira, Pereira, Elis Gutierrez e Lauro.

Lunedì 26 luglio è nel segno del tango con il Duo El Tan(g)o. Il nome dell’ensemble strizza l’occhio a un nomignolo diffusissimo a inizio novecento tra gli italiani d’Argentina (El Tano, “l’italiano”). Il chitarrista Luca Lucini, bresciano di Salò, ha una carriera internazionale come solista e come camerista e ha collaborato con il poeta e sceneggiatore Tonino Guerra.  Mario Stefano Pietrodarchi, bandoneon, di Atessa (Chieti), ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali che lo hanno lanciato in un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Nel centenario di Astor Piazzolla, il concerto non può che aprirsi con un omaggio al geniale compositore di Mar del Plata. Il programma proseguirà con celebri capolavori di Ramirez, Canaro, Falloni, Villoldo in un vertiginoso e affascinante percorso musicale.

Ingressi: intero 9 €; ridotto soci Società dei Concerti 7 €; ridotto studenti 5 €

I biglietti sono disponibili su www.liveticket.it/societaconcertiparma

In alternativa, prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail info@societaconcertiparma.com con ritiro dei biglietti da un’ora prima del concerto nel luogo dello spettacolo.

In caso di maltempo gli spettacoli si terranno nella Sala dei Concerti della Casa della Musica

PER INFORMAZIONI:

Società dei Concerti di Parma

Tel. 0521/572600 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13)
www.societaconcertiparma.com

 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui