Al Kapannone di Angera mostra sui Beatles accompagnati dalle note live dei BeeTools

0
406

ANGERA, 20 luglio 2021-Che cosa sarebbe una mostra sui Beatles senza il piacere di sentire le loro note trascinanti suonate dal vivo e di cantare a squarciagola le parole dei loro testi più famosi? Ecco allora che al Kapannone dei Libri di Angera, in occasione della mostra Let it Beatles, arrivano i… BeeTools!

Per i fan dei Fab Four che frequentano le sponde del Lago Maggiore questo nome non sarà di certo nuovo: Ivan e Nicola infatti, che compongono questo duo acustico, suonano insieme da più di 20 anni. Di giorno sono impiegati rispettivamente in una fabbrica di materiale plastico e nell’azienda Black&Decker; di notte invece portano la musica dei quattro scarafaggi di Liverpool in giro per le zone limitrofe al Kapannone. Inevitabile quindi chiedere proprio a loro di animare una serata speciale con una performance live: venerdì 23 luglio alle 17:30 il loro van AtU (acronimo di Across the Universe, brano dei Beatles del 1969) verrà parcheggiato davanti al Kapannone, aprirà i suoi portelloni e per tre ore si trasformerà in un palco per la chitarra, il basso e le due voci di Ivan e Nicola.

Il repertorio? Di sicuro non potrà mancare Eleanor Rigby: il brano del 1966 contenuto nell’album Revolver è uno di quelli a cui il duo è più legato, perché è uno dei primi che hanno rielaborato insieme. Si passerà poi dagli intramontabili successi che anche i meno appassionati non potranno fare a meno di canticchiare (da Let it be a Yellow Submarine, da Hey Jude a All You Need Is Love) alle canzoni meno note come For No One e I Will (contenute nel lato B di Revolver e The Beatles-White Album). Un’alternanza, questa, che ben si accorda con il materiale esposto in mostra, capace di stuzzicare gli entusiasmi più tiepidi con vinili originali e foto del soggiorno milanese dei Beatles del 1965 ma anche di stupire i fan più esigenti con rarità come le litografie realizzate da John Lennon come dono di nozze per Yoko Ono e particolari memorabilia.

I brani dei Beatles, con armonie e melodie nate per essere eseguite da quattro persone e spesso sovraincisi in studio, vengono riadattati da Ivan e Nicola affinché possano rendere al meglio nella loro veste acustica: non certo un lavoro semplice, ma già dal nome del duo si intuisce quanto impegno ci sia in questa rielaborazione. La “Bee” del loro nome è infatti un riferimento all’operosità delle api e una felice opportunità per legarsi al mondo degli insetti, proprio come gli “scarafaggi” più famosi del mondo.

Lasciando quindi che sia la musica a parlare, aspettiamo il pubblico venerdì 23 luglio dalle 17:30 per sfruttare l’opportunità di una visita alla mostra arricchita da un sottofondo musicale d’eccezione e per ballare (sempre in sicurezza!) sulle note dei BeeTools.

Kapannone dei Libri

Via G. Verdi, 35, 21021 Angera (VA)

Venerdì 23 luglio 2021 ore 17:30

Ingresso gratuito

mostre@lakasadeilibri.it – 02.66989018

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui