A Cassano Magnago ottimi risultati per l’iniziativa Controllo del Vicinato

0
394
I Consiglieri Pisani e Franchin

CASSANO MAGNAGO, 4 agosto 2021-La Città di Cassano Magnago, che come tutti gli altri aggregati urbani gode di specificità proprie con quartieri e zone differenti per densità abitativa e conformazione del patrimonio edilizio, grazie alla particolare sensibilità ed impegno di alcuni membri della Maggioranza, ha attivato numerose zone di Controllo di Vicinato per favorire un rinnovato spirito di collaborazione pro attiva tra i cittadini, attraverso la regia condivisa con il Sindaco Nicola Poliseno e dell’Assessorato alla Sicurezza.

L’iniziativa ha raggiunto risultati davvero incoraggianti, sia per il numero di zone attivate, – ad oggi sono sette -, sia soprattutto per la crescente partecipazione con cui i residenti si sono iscritti, tanto da aver raggiunto un totale di 254 nuclei familiari coinvolti.

Questo servizio ha garantito maggior controllo del Territorio e, – cosa ancor più lodevole -, ha contribuito a rinsaldare i rapporti tra le persone, generando maggior coesione sociale e favorendo il recupero dell’amore per il proprio quartiere, che la società iperconnessa, ma distanziata socialmente, aveva fatto perdere negli anni scorsi.

Il progetto era partito nel 2018 con il gruppo-pilota di via Sansovino che oggi conta ben 35 iscritti e si è allargato, anno dopo anno. Gli ultimi gruppi in ordine cronologico sono nati nel mese di luglio 2020 con l’attivazione del CDV nella zona di Santa Maria, che comprende le vie Torricelli e Don Minzoni e a cui, a settembre dello scorso anno, è stata aggiunta anche la confinante via Valdarno.

Successivamente sono state inserite anche le vie Edison, Copernico, Leonardo da Vinci e Castiglioni. Oltre al Consigliere delegato al controllo di Vicinato Edoardo Franchin, per queste zone si è attivato il Consigliere comunale Andrea Pisani, la cui opera si è rivelata molto preziosa e pratica: consegnando direttamente le lettere di presentazione in nuove zone. Nel mese di giugno 2021 sono stati attivati nuovi gruppi: zona dietro al supermercato Conad comprendente le vie Pascoli, Confalonieri, Monti, Petrarca e Boccaccio.

Attualmente, i gruppi WhatsApp attivi dedicati al Progetto sono suddivisibili in aggregati più numerosi come Via M. Polo con 45, Via S. Francesco con 55, zona Nord Santa Maria con 63, Via Sansovino con 35, zona Sud Area Conad con 32 utenti e altri con un numero di utenti più contenuto come Via Trento con 14 e Via Costa con 10.

Il consigliere Andrea Pisani ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto per la partecipazione massiccia dei Cittadini a questa iniziativa: sono loro la forza viva e pulsante che permette di raggiungere risultati positivi sia per la sicurezza, che per la coesione sociale nei quartieri.

È mia ferma intenzione portare questo servizio anche in altri quartieri e per questo sto già programmando le consegne delle convocazioni per fine agosto e settembre, quando le persone rientreranno dalle ferie, in modo da coinvolgere nell’iniziativa il maggior numero possibile di Cassanesi.”

 Il consigliere delegato al controllo di vicinato, Edoardo Franchin, ha aggiunto: “In poco più di due anni, nonostante una pandemia nel mezzo, non ancora finita, abbiamo ottenuto un riscontro importante agli occhi di tutti. Il numero dei gruppi, come quello dei partecipanti è in costante crescita. Personalmente sono molto orgoglioso di aver contribuito in prima persona a lasciare questo strumento alla cittadinanza, per il presente e per il futuro”.

 

 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui