Consiglieri regionali di M5S al Presidio in Piazzale Cadorna per disservizi di Trenord

0
217
Piazzale Cadorna a Milano

MILANO, 9 settembre 2021-Questa sera, dalle ore 17, i Consiglieri regionali M5S Simone Verni e Nicola di Marco saranno a fianco del Comitato pendolari MI.MO.AL. al presidio di Piazzale Cadorna per dire basta alle inefficienze e per difenderli dall’arroganza di Trenord.

Simone Verni: “Da troppi anni il servizio ferroviario è oggetto di un degrado crescente che riguarda tutti i livelli di qualità del servizio: affidabilità, puntualità, sicurezza e comunicazione agli utenti. Nemmeno durante l’emergenza sanitaria in corso, nonostante la drastica riduzione di servizio messa in atto, è bene ricordarlo, mesi prima che scoppiasse la pandemia, la qualità è migliorata, anzi. La nostra presenza qui oggi è per sostenere i pendolari che non solo sono costretti a subire la scarsa qualità del servizio offerto da Trenord, ma, addirittura, sono vergognosamente citati in giudizio dalla stessa per aver “osato” lamentare i propri disagi facendo della satira su un video dell’azienda. I pendolari meritano più rispetto e più risposte”.

Nicola Di Marco: _“Sono anni che diciamo che la responsabilità delle inefficienze del trasporto ferroviario lombardo è esclusivamente politica. Infatti Regione ha abdicato al suo ruolo di programmazione subendo le decisioni di Trenord. Questo centrodestra ammetta di aver fallito nella scelta dei vertici. Inefficienze continue a danno di pendolari che oltre a pagare un biglietto e un abbonamento, versano le tasse ad una Regione che dovrebbe tutelarli, invece che abbandonarli al proprio destino!”

Verni e Di Marco: “noi non ci lasceremo intimorire da atti arroganti operati da Trenord che oltre ad essere incapace di garantire un servizio di qualità, sicuramente non degno della tanto decantata eccellenza lombarda, non trova di meglio da fare che trascinare in tribunale i propri clienti già ampiamente vessati: è una vergogna senza fine!”

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui