Miami Steve Van Zandt alla Feltrinelli di Milano a presentare la sua autobiografia

0
684

VARESE, 3 ottobre 2021- di GIANNI BERALDO-

Fará tappa domenica 10 ottobre (dalle ore 18) alla libreria Feltrinelli di Piazza Duomo di Milano il tour europeo di presentazione della autobiografia intitolata ‘Unrequied Infatuations’, di Miami Steve Van Zandt, dagli appassionati meglio conosciuto come Little Steven.

Il grande chitarrista newyorkese ma di origini italiane, conosciuto ai piú per essere il sodale e uno degli amici piú influenti di Bruce Springsteen,  negli anni ha prodotto anche diversi album a sua firma ottenendo un grande successo in tutto il mondo.

Little Steven (cosí come lo stesso Springsteen d’altronde) con l’Italia ha sempre avuto un rapporto particolare, trovando sempre terreno fertile anche a livello di concerti come solista al cospetto di un pubblico numeroso, attento e partecipativo.

Miami Steve sta attraversando un nuovo felicissimo periodo artistico iniziato nel

2017 con l’album ‘Soulfire’ accolto da critica e pubblico come uno dei migliori lavori discografici pubblicati in quell’anno e con un tour conseguente durato altri due anni con tappe anche in Italia (Milano e Pistoia).

Concerti dove, oltre ai suoi giá notevoli hits del passato (‘Princess of Little Italy”,  ‘Living a bad on fire’, ‘Soul City’, giusto per citarne qualcuno), ha proposto una scaletta dall’alto tasso rock, blues, soul ed errebi’.

Ma Little Steven (che tra l’altro alcune decadi fa produsse pure un album di Massimo Priviero, cantautore del quale sta per uscire il nuovo album) é molto, molto altro e tutto questo lo potrete scoprire leggendo ‘Unrequied Infatuations’, un libro stupendo le cui storie le potrete sentire raccontate direttamente dal suo autore. Inutile dirvi che si tratta di una occasione imperdibile.

direttore@varese7press.it

 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui