Spi Cgil Lombardia dopo i fatti di Roma: ”Abbiamo difeso le fabbriche contro il terrorismo non ci faremo intimidire”

0
224
L'assalto alla Cgil di Roma (foto romatoday.it)

MILANO, 10 ottobre 2021 – “I pensionati italiani hanno vissuto la strategia della tensione negli anni ‘70. Abbiamo lottato contro le bombe fasciste. Erano in Piazza Duomo a Milano il giorno dei funerali di Piazza Fontana. Eravamo lì e ci saremo sempre” dichiara Valerio Zanolla, Segretario di SPI CGIL LOMBARDIA.

“Abbiamo difeso le fabbriche contro il terrorismo. Non ci facciamo intimidire da queste vili provocazioni squadriste e continueremo a manifestare sempre per la difesa dei diritti, della democrazia, a tutela della salute e del bene comune. La democrazia si difende anche facendo rispettare la legge e il fascismo è un reato che va perseguito”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui