Matteo Bianchi sconfitto ma non demoralizzato: “Ora Galimberti mantenga le promesse fatte ai varesini”

0
306
Matteo Bianchi in sala stampa

VARESE, 18 ottobre 2021-di GIANNI BERALDO

Ci sperava come ovvio che sia Matteo Bianchi, lo sconfitto che nonostante tutto riesce a trovare il lato positivo visto che la Lega, il suo partito, ha guadagnato 100 voti rispetto al primo turno.

Certo, l’espressione del viso traspira tutta la sua amarezza e delusione soprattutto al cospetto di un risultato che in termini di voti non lascia dubbi con Davide Galimberti che si riconferma con uno scarto di ben 2000 preferenze tra primo e secondo turno.

Non poche visto che per il candidato del centrodestra si sono mossi pezzi da novanta del partito come Matteo Salvini, Giancarlo Giorgetti e il presidente della Regione Attilio Fontana. Per non dire della spoilearata addirittura di Silvio Berlusconi.

<<Più di così non potevo fare, complimenti a Galimberti ma si ricordi che ora deve mantenere tutte le promesse. Sono comunque soddisfatto del risultato nonostante la sconfitta>>, dice Bianchi ai nostri microfoni.

Ricordiamo che Bianchii è parlamentare della Lega, come ricordato dallo stesso Galimberti evidenziando il suo ruolo importante anche in funzione del territorio <<prima che parlamentare ragiono da consigliere di opposizione che monitorerà costantemente l’operato della Giunta, sul mio ruolo a livello nazionale si vedrà>>.

direttore@varese7press.it

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui