Il Palaghiaccio di Varese inizia a farsi bello: posato manto copertura. Apertura per l’estate del 2022

0
352

VARESE, 29 ottobre 2021-E’ stato posato il manto di copertura sugli archi del nuovo palaghiaccio. Si tratta di un materiale in lamiera grecata ad alto isolamento termico, che va in tal modo a coprire la struttura formata da diciotto archi, di cui sedici nuovi in legno lamellare e due di recupero dal vecchio impianto. Inoltre è stata gettata la soletta collaborante che separerà le piscine, che si trovano al piano terra, e la zona sportiva situata al primo piano e costituita da palestra e nuovi campi da paddle. In corso d’opera anche i lavori per l’ammodernamento degli spogliatoi dedicati alle diverse discipline sportive.

“I lavori procedono a ritmo serrato, nel rispetto dei tempi previsti – dichiara il sindaco Davide Galimberti – Per l’estate 2022 apriremo così aperte le porte del nuovo palaghiaccio, per consegnare alla città un impianto sportivo polivalente, sicuro e all’avanguardia”.

«Le opere permetteranno a Varese di dotarsi di una struttura sportiva di ultima generazione, ad

Sindaco, assessori e tecnici davanti al Palaghiaccio

alta efficienza energetica – dichiara l’assessore ai lavori Pubblici Andrea Civati – grazie ai materiali isolanti impiegati, le nuove pompe di calore e i pannelli fotovoltaici”

“Il nuovo palaghiaccio sarà un impianto sportivo adatto ad ospitare atleti e grandi eventi degli sport su ghiaccio – dichiara l’assessore allo Sport Stefano Malerba – Un passo fondamentale per proiettare Varese verso le Olimpiadi invernali del 2026”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui