La UYBA Busto Arsizio sfiora l’impresa contro la corazzata Conegliano

0
258

BUSTO ARSIZIO, 7 novembre 2021-Se impensierire l’Imoco Volley Conegliano è già impresa ardua al completo, diventa praticamente impossibile con un’assenza pesante nel sestetto: e invece la Unet e-work Busto Arsizio, presentatasi al Pala Verde di Treviso senza il suo terminale offensivo principale, Camilla Mingardi (in campo solo per qualche minuto nelle fasi finali dei set e nel tie-break), è riuscita a conquistare un punto d’oro al Pala Verde di Treviso.

L’opposto biancorosso, fermato all’ultimo da una lesione muscolare al gluteo, è stato sostituito con coraggio dalla giovane Valeria Battista, protagonista di un match di gran cuore. Nonostante questo problema di formazione la UYBA ha saputo giocare una partita sempre punto a punto, mostrando per larghi tratti il proprio migliore gioco.

Le farfalle hanno davvero sfiorato l’impresa, portandosi avanti 2-1 nel computo dei set e arrivando 23-23 nel quarto, poi avanti 10-9 nel quinto. Determinanti per tenere testa a Conegliano la buona regia di Poulter, favorita dalla rice di Zannoni, Bosetti e Gray che hanno tenuto bene alla lunga il servizio ficcante dell’Imoco, fondamentali gli spunti offensivi di Gray, continua per tutto il match (28 punti, 63%), Bosetti (10 col 38%) e Stevanovic (10 col 50%). Da rimarcare i tanti tocchi a muro di Olivotto (anche bene in attacco, 60%) e gli ingressi di Ungureanu che, soprattutto al servizio, con due ace consecutivi nella fase finale del terzo set ha indirizzato il parziale verso Busto Arsizio, così come nel rush del quarto (ancora con due servizi vincenti) ha fatto sperare nel bottino pieno.

Per Conegliano prestazione monster di Egonu (30 punti col 46%), Plummer (18), Courtney (15) e De Krujif (14 col 75%), decisivo il turno di battuta finale di Courtney che  con un parziale di 4-0 ha chiuso il tie-break (da 15-11 a 15-11).

Felici, alla fine, le giocatrici biancorosse per il punto conquistato, così come gli oltre 60 Amici delle Farfalle che hanno sostenuto senza sosta la squadra per le 2 ore di gioco.

Sala stampa: 

De Kruijf: “Sono orgogliosa di come abbiamo chiuso questa partita al tie-break, Busto Arsizio è stata un’avversaria fortissima e alla fine abbiamo avuto la meglio anche con un po’ di fortuna forse”.

Olivotto: “A caldo posso dire che sono dispiaciuta per come è finita la partita, sapevamo che loro sono veramente fortissime e che noi venivamo qui per provare a dire la nostra. Dispiace perchè eravamo sempre punto a punto sia nel quarto che nel quinto, poi loro hanno giocato molto bene nei momenti decisivi, molto ciniche e lucide. Ci meritavamo forse un punticino in più, ma già strapparne uno qui non è da tutti. Brave quindi noi e che questa gara ci dia la consapevolezza di quello che possiamo fare in questo campionato”. (fonte www.volleybusto.com)

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui