Varese, da venerdí parcheggi gratuiti Aree Verdi per le feste natalizie

0
327

VARESE, 23 novembre 2021-Oltre 1500 parcheggi gratuiti il venerdì pomeriggio, dalle 14.00, e il sabato dalle ore 10: scatta da questo weekend la misura straordinaria studiata dal Comune di Varese che riguarderà la sosta cittadina nelle “Aree verdi” in occasione delle feste natalizie. La manovra, in vigore fino al 6 febbraio 2022, sarà valida anche nei giorni dal 20 al 24 dicembre, sempre dalle 10 del mattino.

Le strade intorno alla Brunella, il parcheggio di via Carcano, l’area vicino scuole e diverse vie di Casbeno, la zona intorno alla piscina comunale e alla Motta. E ancora quella tra Biumo Inferiore e Belforte. Sono queste alcune delle zone vicine al centro dove non si pagherà il parcheggio nei weekend dal 26 novembre al 6 febbraio 2022. Ai fine settimana si aggiungono anche i giorni da lunedì 20 a venerdì 24 dicembre. La gratuità riguarderà tutti gli stalli blu inseriti nelle “Aree Verdi” della città: circa cinquanta strade coinvolte e oltre 1500 stalli di sosta interessati.

«La misura della gratuità dei parcheggi in area verde è stata pensata in vista del periodo natalizio e dei tanti eventi che si svolgeranno in città, come l’appuntamento delle lucine ai Giardini, i mercatini e le vie del centro illuminate – afferma la vicesindaco Ivana Perusin – resta però fondamentale non abbassare la guardia e continuare a rispettate tutte le misure anti covid soprattutto in questo periodo».

La delibera approvata oggi inoltre, conferma la tariffa agevolata ad un euro l’ora per il multipiano Sempione. Confermato anche il Park & Bus nei suoi parcheggi di interscambio e il Park & Walk dai parcheggi di piazzale Foresio e Libertà.

Ma la rotazione delle auto in sosta verrà aumentata anche da una altra iniziativa, particolarmente richiesta dai commercianti di Varese, che scatterà dal 3 dicembre 2021. A partire da quella data infatti potranno sostare gratuitamente sugli stalli blu solo le auto elettriche e ibride di ultima generazione, ovvero quelle che vengono definite plug-in Hybrid con emissione di CO2 massima di 60 g/km. Questo valore è individuabile sul libretto di circolazione a fianco della voce (V7). Fino al 6 febbraio sarà sufficiente esporre visibile il libretto sul cruscotto della propria vettura, avendo cura di mostrare la parte con la voce (V7) controllando che questa indichi un valore di emissioni massime di 60 g/km.

Dal 3 dicembre dunque, non sarà più valido il vecchio pass rilasciato per le vecchie categorie ibride ed elettriche, mentre sarà sufficiente esporre il libretto che dimostri di possedere un veicolo elettrico o plug in Hybrid. A partire dal 6 febbraio 2022 invece, sarà necessario dotarsi del nuovo tagliando dedicato alle auto elettriche e plug in hybrid che si potrà ottenere presso gli uffici di “Varese si Muove” in via Sacco, mostrando il libretto di circolazione.

«Torna anche per queste festività natalizie la misura che agevola chi parcheggerà la propria auto a nelle aree intorno al centro, evitando di aumentare il traffico nelle vie principali – spiega l’assessore Andrea Civati –. Inoltre, dopo un lungo periodo di sperimentazione, andiamo ad aggiornare, come hanno fatto tante altre città, le agevolazioni per chi è in possesso di auto realmente a basso impatto ambientale. Raccogliendo una richiesta fatta dai commercianti di Varese, andiamo a favorire ulteriormente la rotazione delle auto in sosta, in particolare sotto Natale quando la necessità di parcheggio aumenta notevolmente. Resterà dunque la gratuità per quei veicoli che grazie alle nuove tecnologie inquinano di meno, come le nuove elettriche e plug-in Hybrid».

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui