Contro la manovra finanziaria sindacati varesini in piazza Milano. Lunedì incontro pubblico al Teatro Nuovo

0
278

VARESE, 24 novembre 2021-Doppio appuntamento unitario di Cgil, Cisl, Uil di Varese per dare forza alle richieste dei Sindacati sul fronte della manovra finanziaria del governo. In vista di questi momenti di mobilitazione, Stefania Filetti, Daniele Magon, Antonio Massafra, rispettivamente Segretari Generali di Cgil, Cisl, Uil di Varese, insieme alle Categorie dei Sindacati confederali, incontrano lavoratrici e lavoratori in molti luoghi di lavoro per fare il punto sul confronto con il governo e sui contenuti della bozza di bilancio rispetto alle richieste sindacali unitarie.

Un’ampia delegazione dei Sindacati varesini parteciperà alla manifestazione regionale di sabato 27 novembre, dalle 9.30 alle 12.30, all’Arco della Pace di Milano. “Una manovra inadeguata! è lo slogan della manifestazione organizzata dai Sindacati confederali della Lombardia. Previsti interventi di delegati, delegate, oltre che di Domenico Proietti, della Segreteria nazionale Uil, Ignazio Ganga, della Segreteria nazionale Cisl, Tania Scacchetti, della Segreteria nazionale Cgil.

Sul tavolo diverse richieste: basta precarietà, lavoro stabile per i giovani; riduzione delle tasse a lavoratori e pensionati; una legge sulla non autosufficienza; rafforzare le politiche di inclusione, l’opzione donna e l’ape sociale; un impegno forte per la transizione ambientale e digitale; contrasto al lavoro nero e all’evasione fiscale.

Secondo appuntamento a Varese, lunedì 29 novembre, alle 9.30, al Teatro Nuovo in via dei Mille. Ancora sulla manovra un confronto unitario tra lavoratrici e lavoratori organizzato da Cgil, Cisl, Uil di Varese. All’assemblea prenderanno la parola anche Monica Vangi, Cgil Lombardia, Pierluigi Rancati, Cisl Lombardia, Danilo Margaritella, Uil Lombardia.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui