Il puma di Taino: è nato il fan club dedicato ad Alessandro Covi. Aperte le iscrizioni

0
686

TAINO, 16 dicembre 2021-Ad Alessandro Covi quest’anno è sfuggita la vittoria personale ma la popolarità del corridore di Taino è ormai enorme, non solo in Italia. Piace il suo modo di correre e di interpretare la corsa, appassiona la sua voglia di essere protagonista e di emergere dal gruppo, di tentare l’impossibile e soprattutto di sfidare i grandi campioni di ciclismo.

Nei giorni scorsi, nella sua Taino in provincia di Varese, si sono radunati a decine per festeggiare la seconda stagione tra i professionisti e per tributargli un enorme applauso per le belle storie a pedali che Alessandro regala ai suoi sostenitori fin dalle categorie giovanili.

Nel 2021, pur sfiorando il successo in diverse occasioni, come nella tappa di Montalcino al Giro d’Italia, ha vinto la classifica dei giovani al Giro di Sicilia ed alla Ciclismo Cup ed è risultato primo nella classifica generale del Trittico Lombardo.

Alessandro ha solo 23 anni, corre per la Uae Emirates di Tadej Pogacar, è figlio di ciclisti e nipote di un ex professionista: “Ho il cuore con le rotelle”, ha detto scherzando durante la festa. “Ho iniziato a sei anni e non ho più smesso. Mi piace il mestiere che faccio e prima o poi riuscirò ad alzare le braccia al cielo. Intanto sono contentissimo dell’affetto che ricevo ogni giorno da tanta gente, continuo ad imparare dai grandi campioni come Tadej e sono orgoglioso di correre con una Colnago, una bicicletta meravigliosa”.

Prossimo appuntamento? “Dal 5 al 16 gennaio sarò in ritiro in Spagna con la mia squadra ma intanto mi godo la festa e la nascita del mio fan club: “Il puma di Taino. Ho però il cuore spezzato per il grave incidente nel quale è incorso Jonny Carera. Appena dimesso dall’ospedale andrò a trovarlo per portargli un po’ di conforto e consegnargli la tessera del club con una dedica davvero speciale. Forza Jonny”.

Bello il nome del club: il puma è un felino feroce che agisce con tanta pazienza preparando con cura le imboscate. Sembra di vederlo già Alessandro Covi, pronto a sferrare il suo attacco in vista del traguardo di una grande classica.

Intanto, chi volesse, può iscriversi al fan club “Il puma di Taino” inviando una mail a: ilpumaditaino@gmail.com .

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui