Campionati Italiani Karate Fijlkam: podio per la saronnese Alessandra Bossi

0
304
Bossi, prima da sx, sul podio

SARONNO, 11 aprile 2022-Nel week end sportivo appena trascorso Roma ha avuto un ruolo importante ospitando il gran premio cittadino di Formula E, per macchine monoposto ad alimentazione elettrica, ed anche la 36° edizione dei Campionati Italiani di Karate Fijlkam al Centro Olimpico del Coni.

Finalmente dopo tanto tempo abbiamo potuto rivedere il  PalaPellicone di Ostia, il Centro Olimpico del Coni, a piena capienza e gremito di spettatori senza dover subire le vecchie limitazioni dovute alle restrizioni Covid;  ovviamente bisognava rispettare ancora i protocolli di sicurezza con l’obbligo del green pass per l’accesso,  l’utilizzo della maschera FFP2 all’interno e l’obbligo di tampone per gli atleti.

Le gare di Karate si sono disputate nell’arco di tre giorni riservate alla sola categoria Cadetti, con inizio il Venerdì pomeriggio con le gare di Kata (forma) per poi proseguire con quelle di Kumite (combattimento) terminate solamente la domenica sera.

Ottimo secondo posto per la Saronnese Alessandra Bossi nella gara di Kumite individuale categoria -47 Kg di peso,  categoria numerosa suddivisa in quattro pools che ha visto la giovane Saronnese prima vincere con sicurezza la sua pool e poi dominare la semifinale. In finale ha incontrato l’esperta atleta partenopea campionessa Italiana in carica di categoria (Alessandra l’anno scorso ha vinto i campionati Italiani categoria -42 Kg di peso, passando quest’anno nella -47 Kg di peso). Le due atlete in  finale hanno dato vita ad un combattimento molto tattico ed equilibrato con il risultato in pareggio ed in  bilico fino alla fine, purtroppo a sette centesimi di secondo dalla fine la Saronnese durante l’ultimo attacco ha subito di rimessa il punto che l’ha fatta capitolare e perdere la finale. Nonostante il grande rammarico per la finale persa di misura all’ultimo respiro e dopo aver messo in difficoltà più volte la sua avversaria, Alessandra si confermata un’atleta emergente di ottime prospettive, forte tecnicamente e nonostante la giovane età già convocata regolarmente ai seminari della Nazionale Italiana giovanile.

Le competizioni sono state molta avvincenti e di alto contenuto tecnico coinvolgendo a pieno il pubblico che ha risposto numeroso popolando totalmente ogni settore del palazzetto per l’intero weekend; presente al completo anche  lo staff della Nazionale Italiana per verificare e valutare il comportamento e le prestazioni di questi giovani atleti.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui