Festival dei Laghi Lombardi: 7 spettacoli in provincia di Varese con debutto a Sesto Calende

0
521

VARESE, 8 giugno 2022-Inizia domani, giovedì 9 giugno la V edizione del Festival dei laghi lombardi, presentata questa mattina a Milano dal direttore artistico Francesco Pellicini, con un ricco cartellone di 24 date, 10 laghi annessi e 7 province lombarde.

Sono 6 gli appuntamenti che coinvolgeranno la provincia di Varese durante tutta la manifestazione.
Si parte da Sesto Calende con lo spettacolo di Matteo Carassini C’era una volta la tempesta il 10 giugno. 
Si prosegue a Luino il 14 giugno al teatro Sociale con I Legnanesi e il loro ultimo spettacolo Ridere in collaborazione con il Festival della Comicità delle Terre Insubri.
Il 2 luglio al Museo MaGa di Gallarate il pubblico ascolterà il concerto del Sergio Caputo Trio, mentre a Sesto Calende l’8 luglio andrà in scena il blues di Nick Becattini Band.
Il 17 luglio a Gavirate il Festival renderà omaggio a Nanni Svampa mentre il 24 settembre a Maccagno con Pino Veddasca andrà in scena lo spettacolo Binario morto di e con Andrea Vitali.

Il Festival quest’anno ospiterà anche un evento a sorpresa al Parco Ciani di Lugano (Ch) in collaborazione con Lugano Long Lake Festival.

Questo Festival si nutre d’amore per l’elemento naturale dell’ acqua, in particolare dell’acqua dolce. Essere un “laghèe” (tradotto – uomo di lago) d’altronde, per chi su un lago vive o addirittura vi è nato, significa semplicemente tutto – spiega il direttore artistico Francesco Pellicini –. Una manifestazione sempre più corposa e vincente divenuta negli anni appuntamento fisso e di assoluto prestigio per l’intera Regione Lombardia. Liete novità vengono rappresentate dall’annessione di quattro amministrazioni lacustri, Stresa, Gallarate (a pochi km dai laghi di Monate e Varese), Colico e Cernobbio e dalle importante collaborazione con i Festival letterari Parolario di Como ed il Libro Festival in tour Leggere emozioni della provincia di Varese, esempi vincenti di rafforzati sodalizi culturali atti a valorizzare sempre di più il patrimonio rappresentato dai laghi della Regione Lombardia.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui