Colazione salata per i varesini con rincari alle stelle di latte, zucchero, burro e marmellata

0
281
Prima colazione sempre piú cara

VARESE, 5 settembre 2022 – L’impatto del caro prezzi si abbatte sulla colazione e colpisce i consumatori già al risveglio a colazione con aumenti che vanno dal +9,8% dei biscotti al +19% per il latte conservato ma l’effetto dei rincari energetici si fa sentire anche su pane (+13,6%), zucchero (+14,9%) burro (+33,5%) e marmellate (+7,9%) senza dimenticare il caffè che fa segnare un +6,7%. E’ quanto emerge dalle elaborazioni di Coldiretti Varese sui dati Istat sull’inflazione ad agosto rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

L’aumento dei prezzi non risparmia neanche chi sceglie una alimentazione naturale con i listini dello yogurt che aumentano del 12,1%, quelli della frutta dell’8,3% e con in più l’incremento dei cereali da colazione del 5,5% mentre chi ama il pasto mattutino continentale le uova sono in aumento del +15,2% ed i salumi del +6,8%.

                                                                                                                                Ma è una colazione amara anche per gli allevatori e le loro mucche da latte – spiega la Coldiretti provinciale – con l’esplosione delle bollette di luce, gas, carburanti e mangimi che per l’impennata dei costi sta portando sull’orlo della chiusura migliaia di stalle dove l’attività non si può fermare senza arrivare ad abbattere gli animali.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui