Trovate molecole organiche su Marte: potrebbero segnalare una possibile forma di vita del passato

0
263
Il rover Perseverance impiegato su Marte

VARESE, 15 settembre 2022-Il rover Perseverance della Nasa ha trovato sulla superficie di Marte rocce che contengono molecole organiche e che, secondo gli esperti dell’agenzia spaziale americana potrebbero essere “una possibile firma della vita”, ossia riconducibili “a una sostanza o a una struttura che potrebbe testimoniare l’esistenza di una vita passata sul pianeta rosso, ma che potrebbero anche essere state prodotte senza che ci fosse vita”.

Lo hanno annunciato oggi i responsabili della missione in una conferenza stampa online (ANSA)

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui