Esordio amaro nel nuovo Palaghiaccio per i Mastini Varese sconfitti dal Dobbiaco

0
198

VARESE, 2 ottobre 2022– Una sconfitta per 6 a 4 per i Mastini contro Dobbiaco, che fanno il pieno di emozioni nell’esordio casalingo nel rinnovato palaghiaccio, davanti a un pubblico incuriosito e partecipe che ritorna sugli spalti del Palalbani (ora Acinque Ice Arena) dopo oltre due anni. La sfida è vibrante, con Varese sempre a rincorrere il Dobbiaco, anche quando questi erano avanti 4 a 1. Gialloneri sempre in partita fino all’ultimo minuto, quando la rete di Capannelli a porta vuota smorza ogni tentativo di rimonta dei Mastini.

Prima della partita, una breve cerimonia in ricordo di Marco Fiori la cui maglia numero 57 è ritornata appesa sulla volta dell’impianto, poi si aprono le ostilità tra i gialloneri e il Dobbiaco, per la seconda giornata di IHL.

Gli altoatesini schierano Adam Capannelli, recente ex mastino, mentre Varese si presenta con il rientrante Piroso, reduce da scontata squalifica derivante dalla stagione scorsa. Della stessa pena è vittima Alverà, giocatore del Dobbiaco reo di essere stato espulso la scorsa settimana e quindi assente oggi.

Partono bene i gialloneri, spinti anche da un ottimo pubblico che ha riempito e colorato gli spalti. Burzacca è sottopressione ma si difende molto bene. Il primo pericolo è la traversa che salva Perla e la difesa varesina respira. Il Dobbiaco firma due reti nell’arco di poco tempo, la seconda firmata dall’ex Capannelli che bissa la prima marcatura di Mazzarini. Varese ha l’occasione del pareggio ma prima Piroso e poi Franchini la divorano incredibilmente. La rete non arriva nemmeno quando un disco senza troppe pretese si stampa sul palo interno. Il meritato gol arriva con Drolet poco prima della prima sirena.

In apertura di secondo drittel i Mastini sprecano un lungo powerplay iniziato negli ultimi istanti del primo tempo, dove Burzacca è protagonista e Majul approfitta per siglare la terza rete, spingendo in porta un disco da brevissima distanza. Il poker è firmato da De Lorenzo Meo in powerplay. Quando il baratro sembra vicino, i gialloneri reagiscono e mettono Desautels nelle condizioni di realizzare la seconda rete per i padroni di casa. Rocco Perla è bravissimo in almeno tre situazioni sventando il pericolo e dall’altra parte i Mastini non trovano la via del gol, almeno fino al minuto 36, quando Piroso ribadisce in porta il disco dopo un’azione tambureggiante in superiorità numerica.

Le eccessive penalità condannano il Varese a giocare ancora una volta con l’uomo in meno e ne approfitta ancora Majul, ben imbeccato da Capannelli, per siglare la quinta marcatura per gli altoatesini.

I Mastini rimangono in scia e il merito è di Dasautels e Drolet che confezionano il puck giusto per M. Borghi che fa esplodere il pubblico di casa. Sul più bello, si spalanca ancora la penalty box giallonera e i Mastini si ritrovano nuovamente con l’uomo in meno. Nonostante questo, c’è buona aggressività nel terzo di attacco, ma Burzacca è privo di sbavature.

Il timeout finale chiamato da Devèze serve per tentare il tutto per tutto, ma la rete a porta vuota siglata dal Dobbiaco segna la fine delle speranze giallonere.

I Mastini hanno giocato un buon terzo tempo, nonostante tante penalità e una condizione fisica non ancora affermata, ma in crescita.

Prossimo appuntamento per i gialloneri, sabato prossimo ad Alleghe.

FORMAZIONI

HCMV VARESE HOCKEY: 2 Perla (30 Dalla Santa), 3 Schina, 7 Desauteles, 22 E. Mazzacane, 33 Garber, 69 Bertin, 71 Picinelli, 9 Drolet, 12 Franchini, 15 Tilaro, 16 Vanetti, 19 Allevato, 21 Del Vita, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 88 Privitera, 91 Raimondi, 97 Odoni. Coach: Claude Devèze.

ICEBEARS DOBBIACO 30 Burzacca (1 Manuel Oberkanins), 3 Plankenstainer, 9 Wieser, 13 Volgger, 31 Lanzinger, 66 Soravia, 97 Profunser, 7 Gherardi, 14 Monthaler, 19 Egarter, 20 Purdeller, 28 Covelli, 34 Capannelli, 45 Taiarezze, 77 Majul, 83 Mazzarini, 79 De Lorenzo Meo, 88 Zandegiacomo Mistrotione, 98 Rizzo. Coach: Ivo Machcka

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui