Aria di licenziamenti alla Whirlpool di Cassinetta: presidi e manifestazioni a oltranza. Fiaccolata solidale il 14 ottobre

0
328

BIANDRONNO, 10 ottobre 2022-Whirlpool di Cassinetta ha aperto lo stato di agitazione con blocco degli straordinari, presidi e manifestazioni ad oltranza fino a quando la multinazionale americana non avrà accettato un confronto sull’annunciata revisione strategica, dopo che la multinazionale americana ha deciso di non presentarsi al tavolo convocato dal ministero dello Sviluppo economico il 28 settembre scorso.

A sostegno della vertenza la RSU coinvolgerà tutto il territorio varesino interessato a tutti i livelli, iniziando dai comuni di Biandronno e Ternate dove è situato lo stabilimento Whirlpool.

Il 14 ottobre è prevista una fiaccolata “Tutti insieme per il lavoro” a cui la RSU invita i lavoratori, i cittadini,

«Mai come in questo momento occorre la massima attenzione nel mettere al centro il lavoro ed il suo valore. Tuteliamo tutti insieme il lavoro partendo dal nostro territorio» (RSU).

Il PCI Varesino aderisce a questo appello perché il lavoro è un bene comune e la partecipazione e la solidarietà è importante affinché si possa creare un movimento ampio di lotta che possa avere la forza di raggiungere gli obiettivi preposti.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui