Sgombero rave party a Modena, il plauso dell’associazione italiana imprese e spettacoli: ”Ora porre fine all’abusivismo”

0
293
Le Forze dell'ordine rimangono in attesa (foto Repubblica di Bologna)

VARESE, 31 novembre 2022 – “Lo sgombero del rave party di Modena – commenta Maurizio Pasca, Presidente dell’Associazione Italiana Imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo SILB – FIPE – pone in luce un problema che le imprese del divertimento italiano conoscono e combattono da anni: il fenomeno dell’abusivismo. Lodiamo l’iniziativa del Ministro Piantedosi, quelli dei rave party sono fenomeni sociali che vanno stroncati sul nascere perché illegali e portatori di problemi di ordine pubblico dai danni sociali ed economici ingenti. Non ci sono controlli durante questi eventi e, come spesso è accaduto in passato, può veramente succedere di tutto”.

Oggi, lunedì 31 ottobre, il neo Ministro dell’Interno presenterà in Parlamento la sua linea dura al riguardo: azioni come sequestro e confisca dei mezzi e delle apparecchiature e contestazioni specifiche per vietare eventi come rave e feste abusive.

“Da anni noi del SILB denunciamo questi fenomeni – conclude Pasca – senza però che mai nessuna istituzione intervenisse al riguardo. Oggi ribadiamo la nostra volontà di collaborare con il Governo perché non vengano più ripetuti gli errori fatti in passato”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui