Varese ricorda Dante Isella nel centenario della nascita

0
224

VARESE, 17 novembre 2022-Nel centenario della nascita di Dante Isella (1922- 2022), critico e filologo tra i maggiori del Novecento, varesino di nascita, il Comune di Varese ha organizzato due iniziative in programma il 1° dicembre 2022.

Si comincia alle ore 17.00 con la cerimonia di intestazione a Dante Isella dell’area verde in via Morselli, in prossimità del Liceo classico «E. Cairoli», frequentato in gioventù dal grande studioso.

Alle 18.00 in Salone Estense la presentazione del libro Dante Isella. Luoghi e autori di una vita nel centenario della nascita (1922-2022), Publinova Edizione Negri, novembre 2022. Con il concorso di allievi e amici del grande studioso, per le cure di Clelia Martignoni, Felice Milani e Niccolò Reverdini, il volume nasce dalla volontà di Carlo Meazza di dedicare ad Isella un «racconto-viaggio» attraverso le immagini di luoghi naturali e urbani. Tra testi scritti e testi figurativi, si compone un ritratto ricco e movimentato dello studioso attraverso i luoghi della sua vita – da Varese a Friburgo, da Milano, a Pavia, da Casciago a Zurigo – e attraverso i luoghi dei suoi autori, da Porta a Manzoni, da Sereni a Gadda. Ne parleranno, in dialogo con Paolo di Stefano, Carlo Meazza, Marta Morazzoni, Felice Milani e Niccolò Reverdini.

«È questo un segno tangibile di riconoscenza nei confronti di Dante Isella, che, tra le tante sue attività, è stato promotore di iniziative culturali in città in un momento difficile come quello del secondo dopoguerra» queste le parole dell’Assessore alla cultura del Comune di Varese Enzo Laforgia.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui