Manovra Finanziaria, deluse le aspettative del Comparto Sicurezza e Difesa

0
591

VARESE, 29 novembre 2022-“Comprendiamo le emergenze di carattere nazionale ed internazionale rispetto alle ineludibili priorità del caro energia, constatare però che nella manovra finanziaria non sia stato previsto nessun accostamento di risorsa finanziaria per il Comparto Sicurezza
Difesa rappresenta certamente una delusione cinquecentomila donne e uomini

appartenenti a questo Comparto”, dichiara il segretario Nazionale U.S.I.P. Vittorio

Vittorio Constantini

Costantini che aggiunge “auspichiamo che entro fine anno possano essere inseriti specifici aggiustamenti in finanziaria che facciano emergere chiari segnali di attenzione alle priorità rivendicate da tempo. Tra queste priorità” conclude il Segretario Costantini”per il ripianamento dell’organico, ormai veramente ridotto all’osso elevatissima età media, per un primo stanziamento sul rinnovo contrattuale del triennio, scorrimento delle graduatorie dei concorsi interni; ci auguriamo che la stagione delle parole non mantenute possa definitivamente archiviarsi nella speranza che il Governo passi finalmente ai fatti concreti”.