domenica, Dicembre 10, 2023
spot_img
HomePoliticaOspedale unico Busto Arsizio e Gallarate. Astuti (Pd): ''Fontana chiarisca lo stato...

Ospedale unico Busto Arsizio e Gallarate. Astuti (Pd): ”Fontana chiarisca lo stato del progetto”

VARESE, 12 dicembre 2022-Fontana chiarisca lo stato del progetto dell’ospedale unico di Busto Arsizio e Gallarate. A chiederlo, con un’interrogazione depositata oggi, è il consigliere regionale e capogruppo del Pd in Commissione sanità Samuele Astuti.
“Quello dell’ospedale unico- spiega Astuti – è un progetto che  attende da troppi anni  di decollare. Già nel 2016 era stata avviata la ricerca dell’area dove costruire il nuovo ospedale, nel 2017 era stato siglato il primo protocollo d’intesa tra Regione,Asst,Ats  e Comuni sull’area  Beata Giuliana, protocollo confermato da una delibera regionale nel 2019. Nel 2021 la giunta ha programmato le risorse e il 1 marzo di quest’anno confermato la scelta dell’area e previsto progetti di riqualificazione per i vecchi ospedali di Busto Arsizio e Gallarate”.
 
I problemi relativi al progetto non mancano. “I tempi previsti per la realizzazione della nuova struttura ospedaliera- continua Astuti- sono di circa 7-10 anni dall’avvio dei lavori,

Samuele Astuti

ma nel frattempo la qualità dei servizi degli ospedali attuali è compromessa dalla carenza di personale e dalle liste d’attesa, che comportano da una parte  un carico tropo pesante per gli operatori sanitari e dall’altra il rischio per chi non può permettersi di rivolgersi a una struttura privata  di non essere curato. Questo implica la necessità di un intervento  e di una messa a disposizione di risorse di Regione, Asst e Comuni coinvolti per evitare il decadimento degli ospedali attuali.”

“A mancare nell’attuale accordo di programma- sottolinea Astuti- è anche il coinvolgimento dei Comuni di Somma lombardo e Saronno, sedi di ospedali che come tali devono essere coinvolti nel  processo di identificazione  dei bisogni sanitari del territorio. Non si può, inoltre, non ricordare che la realizzazione di un nuovo presidio ospedaliero  deve rispondere ai criteri richiesti dalla medicina del terzo millennio, multidisciplinarietà, flessibilità nell’uso delle strutture, umanizzazione dei servizi, corretto collegamento con i servizi ed il tessuto urbano senza i quali l’operazione  non avrebbe ragion d’essere”.

“Per questo – conclude Astuti- ho  chiesto alla giunta di conoscere lo stato di attuazione del progetto, l’evoluzione delle aree degli attuali nosocomi, il cronoprogramma previsto per la progettazione e la costruzione del nuovo ospedale unico Busto Arsizio e Gallarate, e l’ammontare delle risorse  già disponibili”.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular