Il Comune di Varese mette all’asta sei beni immobili, per un importo totale di quasi 500 mila euro

0
254
VARESE, 30 dicembre 2022-E’ aperto il bando di pubblico incanto per l’alienazione di sei beni immobili di proprietà del Comune di Varese.
Nel dettaglio, tre alloggi sono in via Val Pusterla 19, in zona San Fermo, in un condominio che dispone di un’area di pertinenza destinata a parco. Il primo alloggio, situato al primo piano e con relativo box, ha un valore a base d’asta è di 94.300 euro. Il secondo alloggio è al secondo piano e dipone di bx doppio: il valore a base d’asta è di 102.700 euro. Il terzo alloggio si trova al terzo piano e ha un valore a base d’asta pubblica di 86.000 euro.
Il quarto immobile si trova in via Oriani: si tratta di un terreno con una superficie totale di circa 400 metri quadri, che include un passaggio pedonale. Il valore a base d’asta è 15.100 euro. Il quinto bene alienato è un terreno in prossimità del civico 82 di Via Giordani, nel rione di Masnago: il valore a base d’asta è fissato a € 3.600. Infine l’ultimo immobile è un terreno limitrofo a viale Borri, nel rione di San Carlo, in prossimità della struttura in cui si trova la Fondazione Molina. Il terreno ha una forma rettangolare, con ua superficie catastale di 1.100,00 metri quadri, ed è attualmente utilizzato, in parte, come parcheggio ed in parte come area a verde. Il valore a base d’asta è di 192.000 euro.
Durante il periodo di pubblicazione del bando, sarà possibile svolgere il sopralluogo nei beni posti in alienazione.
Le offerte dovranno pervenire entro il 27 febbraio alle ore 12.00 al Comune di Varese, Area I “Competitività e semplificazione per il cittadino e le imprese”, Sezione Centrale unica di committenza Attività “Appalti e Contratti”, in via Luigi Sacco n. 5 a Varese.
Tutti i dettagli sono sul sito del Comune di Varese.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui