Taxi, Azione Ncc: “Assurda la decisione del Comune di Milano”

0
339

MILANO, 16 gennaio 2023 – “Nuovo anno, vecchi problemi. In tutte le città taxi introvabili, un servizio che non è adeguato ad un Paese turistico come l’Italia. Adesso si scopre pure che a Milano, siccome i taxi non si trovano, il Comune ha deciso di aumentare le doppie guide, ma non le licenze. Assurdo, è lo specchio di un sistema che non funziona più”.

A dirlo è il presidente di Azione Ncc Francesco Ruo. “Solo a Milano le licenze dei tassisti sono 4.855, quelle degli Ncc sono 214 – ha aggiunto -. E il bello è che i tassisti, il cui servizio ormai non funziona più, si lamentano pure. È inaccettabile. Continuiamo a chiedere un mercato libero, dove si può lavorare con professionalità e garantire, finalmente, un servizio degno di questo nome. È chiedere troppo per il 2023?”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui