Pallanza, assessore Rabaini:” Basta polemiche sterili. Siamo al lavoro per investire sul futuro di Pallanza”

0
753

VERBANIA, 9 febbraio 2023-Non sono di certo le polemiche sterili a garantire il rispetto dei tempi del cantiere di  Ma si sa che criticare, stando comodamente seduti sul divano, è molto più facile che approfondire le questioni e fare proposte concrete. È certamente più facile, per alcuni gruppi di minoranza, cavalcare i timori, pur comprensibili, dei residenti e dei commercianti di Pallanza per avere visibilità.
E’ evidente che ogni fase di grande cambiamento porta con sé paure e incertezze sul futuro, ma sfruttare i sentimenti altrui per avere un facile consenso è un modo di fare politica molto lontano da come concepisco il ruolo dell’amministratore.
La riqualificazione della Piazza principale di Pallanza è finanziata da fondi europei del PNRR le cui tempistiche sono ristrette e ben scandite; una opportunità che la Città di Verbania non poteva farsi scappare per dare seguito al quel piano di rilancio turistico annunciato nei programmi elettorali (di tutti tra l’altro). Cosa si sarebbe dovuto fare? Rinunciare ai fondi PNRR? Se questo è ciò che pensa una certa minoranza, che abbia il coraggio di dirlo apertamente ai Verbanesi offrendo, però, anche una valida alternativa.
Il cambiamento certamente porta disagi momentanei, ne sono consapevole, perché riqualificare una piazza centrale della Città non è semplice. Tuttavia, credo, che non si debbano dimenticare i successi di opere fatte in passato che all’inizio avevano portato solo polemiche, malumori e disagi; oggi abbiamo la riprova che quelle opere erano giuste e pensate in maniera lungimirante.
E oltre alla nuova piazza abbiamo una serie d’investimenti già in campo, come la riqualificazione della darsena di Villa Giulia, il nuovo parcheggio multipiano in via Crocetta, la riqualificazione del monumento a Cadorna, gli investimenti del Distretto del Commercio, tutti legati al rilancio complessivo di Pallanza.
Fare il tifo perché le cose vadano male solo per poter dire che questa amministrazione ha sbagliato e ha “distrutto” Pallanza, non è utile né alla Città né ai Verbanesi.

Patrich Rabaini

Assessore Città di Verbania