“Odissea, femminile plurale. Le voci delle donne”, reading letterario alla Sala dei Papi di Casciago

0
809
Palazzo comunale di Casciago

CASCIAGO, 27 febbraio 2023-Venerdì 3 marzo 2023 alle 18:30 il Comune di Casciago ospita nella prestigiosa Sala dei Papi un reading organizzato dalla Biblioteca Comunale in collaborazione con l’Associazione culturale “Parole in viaggio”, dedicato alle figure femminili dell’Odissea rivisitate attraverso brani tratti dalla letteratura contemporanea.
Nell’Odissea, Omero narra del ritorno a casa di Ulisse dopo una guerra durata dieci anni. Durante le sue peripezie, tra mostri e popoli esotici, Ulisse si imbatte anche in svariate figure femminili, che giocano spesso un ruolo fondamentale all’interno della vicenda. Tante donne, siano esse dee o mortali, diverse tra loro, ma tutte potenti e seduttive.
Le donne dell’Odissea sono sostanziali al racconto, imprescindibili: senza di loro il poema non avrebbe il suo scheletro. Ulisse non ne ha paura, sa che il loro potere è come l’acqua: non può essere affrontato con la forza, ma occorre invece farsi trasportare, abbandonarsi alla corrente. L’eroe quindi si affida alle loro cure, ma sempre finisce per non ascoltarle, seguendo il suo desiderio di sfida e la sua sete di conoscenza.
Con questo progetto, l’Associazione culturale “Parole in viaggio” ha voluto riunire le voci delle donne dell’Odissea che la letteratura moderna ci consegna. Voci di donne inascoltate, ma tutte da ascoltare.
Il sindaco di Casciago, Mirko Reto, ha fortemente voluto il rilancio delle attività della Biblioteca comunale dopo lo stop forzato imposto dal Covid. “Questa iniziativa si inserisce in una serie di attività – letture per bambini in età prescolare nelle sale della biblioteca, letture per le scuole elementari e medie, un gruppo di lettura in fase di lancio – che abbiamo avviato a partire da ottobre dello scorso anno e che vogliamo portare
avanti nei prossimi mesi, per fare della nostra Biblioteca un punto di aggregazione e di scambio culturale per i cittadini casciaghesi ma anche per il territorio circostante”.