Successo per l’Open day all’Università dell’Insubria: 1600 aspiranti matricole tra Varese e Como

0
653
Open day Varese

VARESE, 1 aprile 2023-Una mattinata intensa all’Università dell’Insubria, che tra Varese e Como ha accolto 1600 aspiranti matricole e centinaia di accompagnatori. Gli studenti e le studentesse degli ultimi due anni delle scuole superiori, molti con le famiglie, hanno partecipato con grande interesse e vivacità alle presentazioni dei 23 corsi di laurea triennale e dei tre corsi di laurea magistrale a ciclo unico dell’ateneo.

Perfetta la macchina organizzativa di «We are open», gestita dall’Ufficio Orientamento e placement dell’Insubria e coordinata dalla delegata del rettore, professoressa Michela Prest: quasi tremila le attività proposte ai partecipanti, che hanno ricevuto materiale informativo nelle shopper colorate con il nuovo logo che celebra i 25 anni di vita dell’ateneo, nato il 14 luglio 1998. Tra gli studenti che hanno fatto da guide all’Open day, anche i testimonial del video di lancio «Believe»https://www.youtube.com/watch?v=UABk0g76lH4

Un iscritto dalla Bolivia, uno dal Guatemala e alcuni spagnoli sono stati gli ospiti speciali di questa edizione dell’Open day. Da fuori provincia sono arrivati studenti da tutta la Lombardia (Bergamo, Brescia, Mantova, Cremona, Sondrio), dalla Svizzera (Mendrisio e Lugano), dal Piemonte (Novara, Domodossola, Vercelli, Verbania, Biella), dalla Liguria (Savona e Imperia), dall’Emilia Romagna (Parma, Piacenza) e da Roma.

Molto affollate tutte le presentazioni, in particolare Economia, che fa parte del Dieco, selezionato come Dipartimento di eccellenza dal Ministero dell’Università e della ricerca. Raddoppiati i posti per accogliere tutti gli interessati a Fisioterapia, Infermieristica e ostetricia, Comunicazione e ambito biologico, più di cento a Scienze motorie.

All’Open day sono intervenute la governance e le istituzioni, sottolineando il rapporto privilegiato che lega l’ateneo al suo territorio. Il rettore Angelo Tagliabue e il direttore generale Marco Cavallotti, dopo aver visitato le sedi di via Valleggio e di Sant’Abbondio a Como, hanno accolto il sindaco di Varese Davide Galimberti al Campus di Bizzozero. In un tour informale, rettore e sindaco hanno incontrato gli studenti e hanno preso la parola nelle aule.  A Como il sindaco Alessandro Rapinese e l’assessore Francesca Quagliarini, studentessa Insubria, sono stati accompagnati dal prorettore vicario Stefano Serra Capizzano.

Interesse anche per le due novità per il prossimo anno accademico, le due lauree triennali in fase di approvazione finale ma già presenti nell’offerta formativa: la versione “Digitale integrato” di Economia e management dell’innovazione e della sostenibilità, destinata a chi non può frequentare a tempo pieno le lezioni, e Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, nuova opzione tra le Professioni sanitarie.

L’elenco completo dei corsi di laurea triennale e magistrale a ciclo unico dell’Insubria e tutte le informazioni per le immatricolazioni: https://www.uninsubria.it/openday

Prossimi appuntamenti con l’orientamento: il 12 aprile incontro per i genitori online; il 14 luglio giornata a porte aperte a Varese e Como.