Alla Schiranna un weekend tra diritti dei minori e la storia di Franca Rame

0
699
Laura Fusaro durante una presentazione del libro (foto frame immagine youtube)

VARESE, 6 luglio 2023-Dopo un interessante weekend in cui si è avuta anche la presenza a sorpresa dell’ex ministro Andrea Orlando, la Festa della Schiranna è pronta per il suo terzo fine settimana di apertura che sarà anche stavolta caratterizzato da eventi culturali e politici insieme al consueto intrattenimento musicale e ovviamente culinario.

Venerdì 7 luglio alle ore 18.30, la struttura di via Vigevano ospiterà infatti “Diritti al cuore – figli e figlie alla pari”, un evento organizzato per far capire come – convenzione CEDU alla mano – “l’interesse del minore deve prevalere su ogni altro”. Partecipano all’incontro Rossella Dimaggio (assessora del Comune di Varese con delega alle Pari Opportunità), Diana De Marchi (consigliera comunale di Milano con delega ai Diritti Civili), Elena Mantovani (socia fondatrice dell’Associazione Famiglie Arcobaleno) e Giovanni Boschini (presidente di Arcigay Varese), oltre all’associazione A.GE.D.O. Varese ODV; modera Francesca Ciappina, portavoce della Conferenza Donne Dem.

Sabato 8 luglio, invece, iniziano le presentazioni dei libri presso lo spazio libreria dedicato ad Angelo Vassallo, il sindaco pescatore di Pollica. Alle ore 18.30, l’autrice Laura Fusaro presenta “Al principio ci fu Pio Rame”,volume edito da Macchione che racconta la straordinaria e lunga storia teatrale della famiglia Rame, oltre 170 anni di dinastia per arrivare a Franca Rame.

La cucina, aperta venerdì, sabato e domenica dalle 19.30 alle 21.30, continua ad essere molto apprezzata, così come la balera che è sempre operativa al sabato e alla domenica.