Fine settimana impegnativo per gli uomini di vedetta e soccorso sul Lago Ceresio

0
591
Cani salvataggio sul Ceresio (foto di Gabriele Mansi - GM Photography

CAMPIONE D’ITALIA, 17 luglio 2023 – Il personale imbarcato nelle vedette ABL 1 e ABL 5 impegnate nella perlustrazione, assistenza e salvataggio lungo le coste del lago Ceresio, ha messo in sicurezza, ieri mattina, durante il servizio un minorenne sfuggito alla sorveglianza dei genitori e alla guida di un gommone munito di motore nella baia di Porlezza. Sono stati contattati immediatamente i genitori per portare a riva il natante e il figlio.

Il giovane turista olandese, navigava all’insaputa dei divieti in prossimità della spiaggia antistante il campeggio e il lido, fra i moltissimi bagnanti.

Il pomeriggio di controlli è poi continuato con la squadra di salvataggio con i cani della Scuola Italiana Cani Salvataggio (SICS) insieme al personale istruttore. Durante il pomeriggio sono state eseguite anche le esercitazioni di salvataggio proprio davanti al Parco San Marco Hotels&Beach Resort e i campeggi di Porlezza.

“La presenza costante e continue da parte delle vedette dell’Autorità di Bacino così come per la Guardia di Finanza, sono fondamentali per garantire la sicurezza e la salvaguardia degli utenti del lago. Ieri mattina infatti erano tantissimi i bagnanti che si tuffavano nel lago e giravano con i piccoli gonfiabili, una distrazione avrebbe potuto creare problemi. – commenta il direttore dell’Autorità di Bacino del Ceresio, Piano e Ghirla, Maurizio Tumbiolo – Molto importante, poi la convenzione che l’Autorità di Bacino ha sottoscritto con la Scuola Italiani Cani Salvataggio in quanto per tutto il pomeriggio di ieri, il personale in servizio è stato affiancato da tre cani addestrati proprio per interventi in acqua. Fortunatamente hanno dovuto eseguire solamente le esercitazioni di salvataggio con grande interesse dei turisti”.