Tra Ville e Giardini, partecipazione record per una delle gare preferite del circuito Fidal

0
413
L'arrivo del vincitore

VARESE, 15 giugno 2024-Ben 268 concorrenti hanno portato a termine l’edizione numero 11 della Tra Ville e Giardini, confermatasi una volta di più una delle kermesse serali più amate nel calendario nazionale Fidal. La gara varesina ha visto frotte di podisti impegnarsi sui suoi 11,5 km disegnati per le vie della città, con partenza e arrivo ai Giardini Estensi da dove è partita anche la non competitiva di 7,8 km. Una città di corsa, con le prime luci della sera a fare da sfondo e le strade prive del consueto traffico cittadino, consentendo a chi vi abita di vivere una serata diversa.

Gara che ha avuto un assoluto dominatore in Federico Pisani (Team Attivasalute) che in 40’14” ha fatto il vuoto alle sue spalle. Federico Scabini (Accademiatletica) è riuscito a contenere il distacco in 44”, terza posizione per Luca Ponti (Atl.3V) a 2’23” tenendo fuori dal podio per 12” Mattia Raimondi (Recastello Radici Group). In campo femminile ancora più netto il successo di Francesca Canale (Athlon Runners) che in 51’24” ha prevalso per 1’22 su Elena Soffia (maratoneti Cassano Magnago) e per 1’32” su Federica Agnetti (Oxygen Triathlon).

Il podio

Anche quest’anno la manifestazione perfettamente organizzata dall’Asd Runner Varese va in archivio con la soddisfazione di aver dato luce anche a un tema importante come quello dei Distirbi della Nutrizione e dell’Alimentazione, insieme all’Universita degli Studi dell’Insubria e ad associazioni come le associazioni IlFiloLilla e Ananke Family, la Fondazione Ananke, Jonas Varese e il Lions Club Varese Host. Un grazie anche al Comune di Varese, sempre sensibile alle iniziative del team e a una prova che ormai è un caposaldo dell’attività podistica lombarda nel suo insieme.