Area ex Aermacchi, i lavori possono proseguire. Parere positivo della Soprintendenza di Milano

0
369
Area ex Aermacchi

VARESE, 3 luglio 2024-I lavori possono proseguire. È questo in sintesi il risultato della riunione che oggi si è svolta presso la Soprintendenza di Milano in merito alla riqualificazione della ex Aermacchi di Varese. Presenti all’incontro il sindaco Davide Galimberti, l’assessore Andrea Civati, il dirigente Gianluca Gardelli, referenti della Soprintendenza, Architetti Stolfi e Nessi, e l’imprenditore Paolo Orrigoni, con i tecnici di Tigros.

 

Dal confronto costruttivo, e grazie alla presentazione da parte del proponente di ulteriori dettagli progettualiinfatti non sono emersi impedimenti da parte della Soprintendenza al progetto di riqualificazione già approvato dal Comune, mantenendo dunque, nel rispetto dell’architettura dell’hangar, la possibilità di realizzare le previste funzioni di piscina e palestra. Nelle settimane successive proseguiranno i confronti tecnici tra Soprintendenza ed operatore così da condividere tutte le migliori soluzioni di dettaglio.