PNRR e sostenibilità dei servizi: a Roma interviene il sindaco Davide Galimberti

0
278

VARESE, 4 luglio 2024- “Anche quest’anno Varese è al centro del dibattito sul PNRR nella due giorni organizzata da Anci. Oggi mi sono confrontato con altri amministratori locali sul tema della sostenibilità dei servizi che grazie al Pnrr potranno essere attivati (asili, aiuti alle fragilita’ etc) in relazione agli ultimi tagli della spesa corrente che ha ripercussione su tutti i comuni.  Una questione chiave per molti comuni che oggi sono chiamati a rimodulare e ricalibrare l’attuazione di alcuni progetti del PNRR, per attuare gli interventi e garantire l’alto livello dei servizi.

In questo senso uno degli interventi previsti a Varese grazie ai fondi europei si pone come un esempio positivo anche alla luce del nuovo scenario: la riqualificazione di Villa Augusta prevede infatti di unire in un unico luogo Servizi sociali ed educativi, razionalizzando le diverse funzioni e potenziando l’organizzazione di servizi della città. Lo stesso discorso può essere applicato anche all’integrazione dei Servizi sanitari e sociali. In questo senso la nostra città potrà avvalersi del nuovo PGT in corso di approvazione, per consentire al nuovo strumento urbanistico di favorire le trasformazioni della città con uno sguardo proiettato al futuro, con al centro la persona. Sono infine state apprezzate le attività e la competenza del Comitato Varese in salute, che svolge una funzione di mediazione tra sanità e Comune”.
Queste le riflessioni portate dal sindaco Davide Galimberti all’iniziativa Missione Italia 2024 in corso a Roma, incentrata sul ruolo dei Comuni italiani sui temi del PNRR.