“Destinazione Dono”, campagna di sensibilizzazione di Avis Lombardia

0
267
volontari_avis_Varese_ph_ varese7press_
I volontari Avis Varese ai Giardini Estensi

VARESE, 10 luglio 2024 – Come ogni anno, l’estate porta con sé una significativa riduzione delle donazioni di sangue e plasma. Succede per lo più in concomitanza con il periodo delle vacanze, durante il quale molti donatori abituali sono in viaggio e l’aumento delle temperature può scoraggiare le donazioni. È proprio per invertire questo trend che Avis Regionale Lombardialanciala sua nuova campagna di sensibilizzazione “Destinazione Dono”, ricordandoai donatori abituali di prenotare la propria donazione estivaprima della partenza per le vacanze e invitare gli aspiranti tali a farlo per la prima volta.

“Destinazione dono” è quindi non solo un promemoria generaleper stimolare le donazioni, ma anche un invito diretto e immediato per incrementare il numero di nuovi donatori e, non ultimo, le donazioni di plasma per il raggiungimento dell’autosufficienza. Avere a disposizione la giusta quantità di sangue e plasma nel periodo estivo permette al sistema sanitario di poter attingere a risorse sicure e controllate.

Ha sottolineato Oscar Bianchi, presidente di Avis Regionale Lombardia“La disponibilità di sangue e plasma tende a diminuire durante il periodo estivo, rischiando di compromettere le riserve necessarie per pazienti con emergenze, malattie croniche o che necessitano di interventi chirurgici. Donare è un gesto semplice ma cruciale, che si può programmare in anticipo e fare volontariamente per aiutare chi ha bisogno. Ogni donazione è importante e il contributo di tutti è essenziale per mantenere costante l’accesso alle cure. Anche in estate, la solidarietà non si ferma: insieme possiamo fare la differenza. Buona estate e buona donazione a tutti!

Per diventare donatore, è sufficiente avere tra i 18 e i 60 anni, godere di buona salute e pesare almeno 50kg – chiunque desideri donare il sangue per la prima volta dopo i 60 anni può essere accettato a discrezione del medico responsabile della selezione. È possibile continuare a donare fino al compimento del 65°anno d’età e fino al 70° anno previa valutazione del proprio stato di salute.

Per maggiori informazioni:

https://avislombardia.it/