Assemblea Diocesana all’Università Cattolica di Milano

0
801

MILANO, 12 febbraio 2020-Domenica 23 febbraio si svolgerà all’Università Cattolica di Milano, la XVII assemblea diocesana, un evento che ogni tre anni scandisce il tempo dell’Azione Cattolica, dal rinnovo dello Statuto del 1969.
L’assemblea dell’Arcidiocesi ambrosiana è una delle 208 in svolgimento tra
gennaio e inizio marzo, in tutta Italia, dove ci sono 226 diocesi. Nelle dieci diocesi
lombarde tra inizio febbraio e inizio marzo si susseguiranno le dieci assemblee
diocesane.

Seguiranno a livello sovra-diocesano le sedici assemblee regionali
delle sedici regioni ecclesiastiche di Italia nel mese di marzo. In Lombardia in
particolare si svolgerà il 28 marzo, e quella nazionale è in calendario dal 30 aprile
al 3 maggio 2020.
Nel triennio precedente (2017-2020) la celebrazione della XVI Assemblea ha
coinciso con la celebrazione del 150° dell’Associazione e l’incontro solenne con il
papa Francesco il 30 aprile 2017 in piazza San Pietro. Quest’anno si celebrano i 50
anni del nuovo statuto e della nuova ACR.
“Questo quadro aiuta a cogliere, pur nella fragilità che anche noi avvertiamo
dentro la vita associativa, la portata di un iter che attraversa l’Italia, chiamando a
raccolta i soci attorno a idee chiave che intendono essere di aiuto a edificare
una realtà che vorremmo migliore: più equa, più solidale, più attenta ad ogni
persona e a tutta la persona, più fiduciosa riguardo al bene che, seminato nel
terreno, cresce e porta frutto anche mentre il contadino dorme (come ricorda il
Vangelo di Matteo)” afferma Valentina Soncini, presidente diocesana di Azione
Cattolica ambrosiana dal 2008 al 2014.
L’Assemblea diocesana di Azione Cattolica ambrosiana si svolgerà nella giornata
di domenica 23 febbraio presso l’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro
Cuore di Milano, a partire dalle ore 9.00. In mattinata è previsto l’intervento di
Matteo Truffelli, presidente nazionale di Azione Cattolica Italiana, e la relazione
della presidente diocesana, Silvia Landra. Alle ore 15.00 intervento
dell’Arcivescovo Mario Delpini. A seguire celebrazione della Santa Messa nella
basilica di Sant’Ambrogio, presieduta dall’Arcivescovo, alle ore 16.00. Nella
giornata di domenica 23 febbraio saranno votati i membri del consiglio diocesano
per il triennio 2020 – 2023, da tutti i delegati presenti in Università Cattolica (più di
650).
“Si conclude un triennio associativo, ma per me conta in modo particolare il
bilancio degli ultimi sei anni, periodo che corrisponde al mio impegno diocesano
di guidare l’Azione Cattolica ambrosiana, una delle esperienze impareggiabili
della mia vita” dice Silvia Landra, presidente diocesana di Ac ambrosiana dal
2014. “Volendo tentare tre parole per raccontarla in modo sintetico dico
benevolenza, squadra e fantasia.
Oggi ho avuto un’ulteriore conferma che la benevolenza degli uni verso gli altri
rende efficiente e operosa la comunità dei fratelli. Essere accompagnati da una
realtà di lavoro intenso per la vita della Chiesa, che continuamente riporta
all’essenziale della scelta di fede, permette di capire che davvero possiamo
gustare ogni giorno nella concretezza quanto Dio avvolge di misericordia tutti noi.
La squadra, particolarmente all’interno dei lavori della presidenza, del consiglio
diocesano e delle commissioni centrali, è stata un’altra deliziosa scoperta appresa
sul campo, una traduzione della sinodalità di cui, nel frattempo, ho avuto un
insegnamento indimenticabile dalle parole e dalle scelte di Papa Francesco.
Credo che la parola fantasia possa esprimere tutto ciò che la creatività dello
Spirito ha operato nelle nostre teste e nelle nostre relazioni in questi anni, ma
anche in tutta la Chiesa diocesana, che mi ritrovo a sentire ancora di più casa
mia, luogo di amici, fonte di pensieri e di azioni importanti per il bene di questo
nostro tempo” conclude Silvia Landra.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui