Varese, dopo inseguimento a piedi arrestato spacciatore in Piazza della Motta

0
636

VARESE, 21 maggio 2020- Nel pomeriggio di ieri, 20 maggio, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione delle forme di micro criminalità, concentrati nelle zone sensibili della città, una pattuglia dei “Poliziotti di Quartiere” di Varese, ha proceduto all’arresto in flagranza, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, di un soggetto gambiano, pluripregiudicato, irregolare sul territorio nazionale.

Nello specifico gli agenti, durante il regolare servizio di pattugliamento, si dirigevano appiedati verso via Ravasi al fine di sottoporre a normale controllo documentale un soggetto giudicato sospetto. Questi, vistosi avvicinato dagli agenti, ha cercato subito di dileguarsi ma non aveva fatto i conti con un’altra pattuglia motomontata degli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, che giungeva da quelle parti, perché allertata per un altro intervento.

A quel punto, il giovane tentava una folle corsa verso piazza La Motta dove però veniva raggiunto dai Poliziotti di Quartiere che, con l’ausilio delle manette di sicurezza, riuscivano a contenerlo.

Sottoposto a perquisizione personale, venivano rinvenuti 25 grammi di marijuana, divisi in dosi ben confezionate, e quasi 600 euro in contanti, costituiti da banconote di piccolo e medio taglio, provento dell’attività illecita compiuta fino a quel momento. Considerati i precedenti specifici, le modalità e le circostanze dei fatti significativi di una spiccata inclinazione a delinquere, l’uomo veniva tratto in arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto nella cella di sicurezza degli Uffici di piazzale Libertà. A seguito della convalida della misura restrittiva, il giudice monocratico presso il Tribunale di Varese disponeva la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Varese.

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui