Cosa fare a Ferragosto in provincia di Varese: tra mostre, escursioni in grotta, pic-nic e sagre

VARESE, 13 agosto 2020- Ferragosto in cittá o gite (anche culturali) fuori posta.  Per chi ha scelto di trascorrerlo in provincia le occasioni di svago sono parecchie.

Iniziamo dalla famosa Festa della Montagna,  organizzata dagli Alpini di Varese solitamente al Sacro Monte quest’anno annullata per la purtroppo nota emergenza Covid, ma che in qualche modo ne viene recuperato almeno lo spirito con l’alternativa  festa in cittá

Fino al 15 agosto, le penne nere varesine danno appuntamento alla loro sede in via degli Alpini 1 con “Alpini in città 2020 – Noi ci siamo“, con la possibilità di acquistare i piatti preparati dal gruppo di volontari per il consumo da asporto.

Boutique a cielo aperto per il Ferragosto di Angera con gli Ambulanti di Forte dei Marmi che allestiranno i loro banchi in piazza Garibaldi, sul lungolago. L’iniziativa inizierà alle 8 e si chiuderà alle 20, con orario continuato. Una volta in paese, d’obbligo una visita alla Rocca d’Angera.

Appuntamento col Fai: pic nic e astronomia

Doppio appuntamento con il Fondo Ambiente Italiano. Al Monastero di Torba a Gornate Olona dalle 18 a mezzanotte sguardo rivolto al cielo con l’iniziativa “Astronomi per una notte”, con possibilità di cena o picnic nel bosco del monastero e dalle 22 osservazione guidata della volta stellata con l’Osservatorio Astronomico Schiapparelli (Iscritti FAI e residenti Gornate Olona e Castelseprio:€ 3 Intero: € 10 Ridotto: € 5, info e iscrizioni QUI) . A Casalzuigno invece il parco della Villa Della Porta Bozzolo apre i suoi cancelli per un pic nic sotto le stelle e una romantica passeggiata nel monumentale giardino all’italiana, fatto di scenografiche terrazze scolpite in pietra, aiuole fiorite e un panoramico belvedere che sarà il teatro di una sera d’estate unica (QUI info e prezzi).

Grotta di Remeron aperta anche a ferragosto con visite guidate

Musei civici aperti anche a Ferragosto a Castiglione Olona, l’isola di Toscana in Lombardia, con la novità di “Castiglione in Miniatura” a Palazzo Branda. A Ferragosto 2020 come per tutto il mese, il Museo Branda Castiglioni e il Museo Arte Plastica saranno regolarmente aperti e visitabili dal martedì al sabato dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 e la domenica ed i festivi con orario 10.30-12.30 e 15.00-18.00. Qui tutte le info necessarie.

Pranzo di Ferragosto a Turate

Pranzo di Ferragosto al Centro anziani di Turate, con inizio alle 12.30 e il rispetto di tutte le disposizioni sanitarie. Menù ricco con antipasti e fritto misto con patatine o in alternativa, su segnalazione, costata di vitello con patatine, formaggio, frutta fresca, Dolce/caffè+rimorchio, acqua inclusa, vino e bibite escluse. Il costo è di 25 euro con prenotazione entro il 12 agosto al centro anziano o allo 0296480377.

Ferragosto 2020 può anche essere l’occasione per godersi un’escursione nel territorio di Varese e provincia. Oltre al lungo lago, meta rinomata e frequentatissima per tutta l’estate, Campo dei FioriSacro Monte e Monte San Giorgio sono pronti ad accogliere gli escursionisti e passeggiatori. Aperte anche le trincee e le gallerie della linea Cadorna sul San Martino e, dopo il periodo di stop per l’emergenza Covid, torna a ferragosto la possibilità di visitare la Grotta Remeron a Comerio.  Da non trascurare la possibilità di una salita fino alla magica  Monteviasco o un tuffo nelle Cascate Fermona a Ferrera di Varese, una vera e propria oasi a pochi minuti da Varese. Per sfuggire dal caldo, si può fare la “discesa negli inferi” all’Orrido di Cunardo, che almeno nella prima parte è adatta anche agli escursionisti meno esperti. Infine, Parco Pineta e Valle Olona restano a disposizione di chi vuole trascorrere il Ferragosto passeggiando tra i boschi o in bicicletta, magari “agganciandosi” alla visita a Castiglione Olona.

redazione@varese7press.it