1

Il Lago di Ganna verrà recuperato a livello ambientale preservandone la biodiversità. Dalla Regione in arrivo 230mila euro.

GANNA, 25 novembre 2021-Al via un significativo intervento finanziato dalla Regione Lombardia con 233mila euro, per il recupero ambientale del Lago di Ganna richiesto dal Parco Campo dei Fiori e dal Comune di Valganna, che ha come finalità principale la conservazione di questo specchio d’acqua, importante per la sua biodiversità oltre che per il valore paesaggistico.

Il progetto si basa su uno studio molto approfondito per determinare lo stato di salute del lago in relazione di possibili criticità legate al restringimento e all’interramento del bacino.

Oltre alla riqualificazione dello specchio principale il progetto si è concentrato sulla riqualificazione delle aree umide, stagni o pozze considerati habitat prioritari per le specie autoctone.

Ulteriori interventi sono finalizzati alla riformazione e/o rigenerazione del prato da lisca e del micro-habitat collegato, al taglio e contenimento di specie esotiche e ad una riduzione di un eccesso di vegetazione tra la strada provinciale e la riva del lago, oltre alla ripiantumazione di specie autoctone.

L’intervento è inoltre una buona occasione per migliorare l’aspetto paesaggistico e la fruizione didattica e ricreativa della Riserva attraverso la costruzione di un percorso che dalla Badia di Ganna si estende fino a San Gemolo sul versante orientale con la creazione di punti di osservatore per la flora e la fauna dell’area palustre e cartelli didattici.