Varese, presidio contro la guerra in Ucraina: ”Denunciamo il governo russo e la Nato”

0
416
Il presidio pacifista in Piazza Montegrappa

VARESE, 12 Marzo 2022- Si é svolto oggi in Piazza Montegrappa un presidio contro chi ha dato vita alla guerra in Ucraina. Manifestazione organizzata da Rete Varese senza Frontiere e altre associazioni.

“Siamo contro questa guerra e ogni forma di conflitto armato. La manifestazione è per denunciare il governo Russo e le atrocità che sta commettendo e la NATO, che ha avuto e tuttora sta avendo grosse responsabilità all’interno di questo conflitto. Vogliamo l’immediata cessazione di ogni forma di partecipazione al conflitto da parte dell’Italia tramite invio di truppe e armi al fronte: questo non fa che prolungare il conflitto e creare più morti.”

“Denunciamo anche i partiti e le organizzazioni che stanno facendo molta propaganda per il coinvolgimento in questo conflitto. Non è accettabile che le vite delle popolazioni siano sottoposte agli interessi economici delle élites economiche e dei grandi stati con mire imperialistiche. Il governo Italiano in questo momento sta gettando benzina sul fuoco di una guerra per la conquista di risorse naturali e che favorisce solo i produttori di armamenti.”

“Vogliamo che l’Italia e l’Unione Europea si impegnino attivamente per vie diplomatiche per diminuire il più possibile le tensioni. Vogliamo anche un’apertura delle frontiere per l’accoglienza dei profughi, non solo Russi e Ucraini ma di ogni paese, con aiuti umanitari reali per le vittime della guerra”, cosí cpnclusono gli organizzatori.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui