Gadda (Italia Viva): “Finalmente Agricoltura strategica nell’agenda politica”

0
990
ROMA, 9 ottobre 2019-Finalmente una svolta concreta per l’agricoltura che oggi, nelle linee programmatiche presentate dalla Ministra delle politiche agricole, alimentari e forestali, Teresa Bellanova, alle Commissioni riunite Agricoltura di Camera e Senato, ha guadagnato nuovamente un ruolo centrale e strategico per l’agenda politica e economica del Paese. Troppo spesso nei mesi precedenti, infatti, abbiamo visto la logica emergenziale come unica risposta a un settore, che necessita altresì di avere strumenti rinnovati e innovativi.
Per dare risposte efficaci rispetto alle nuove sfide, alle crisi e alle emergenze aperte che il comparto agricolo e agroalimentare devono affrontare è fondamentale una visione strategica che si fonda prima di tutto su un metodo di lavoro condiviso e di rete, filiera per filiera, così come delineato dalla Ministra.
Partendo dalla nuova PAC in discussione, rispetto alle risorse che dovranno essere assegnate e al piano strategico nazionale che si dovrà delineare con le Regioni. È molto positiva la centralità assegnata alla sfida e alle misure da mettere in campo rispetto ai cambiamenti climatici, che hanno un impatto devastante sull’agricoltura italiana. Questo significa investire in ricerca, innovazione, tecnologica, infrastrutture logistiche, piano invasi e risorse idriche, ma anche coordinamento tra ministeri e creazione di alleanze con i produttori, affinché la sfida della sostenibilità non sia percepita come un costo o tagli lineari ai sussidi, ma come un valore aggiunto anche sul piano della competitività.
Il nostro Made in Italy ha eccellenze che vanno tutelate anche nel mercato internazionale, e anche fragilità interne da sanare, sostenendo le imprese del settore, e anche attraverso l’investimento sui giovani e sulle donne con strumenti utili come l’accesso al credito e alla terra. Solo per citare alcuni dei numerosi punti del programma di governo delineati dalla ministra Bellanova.
Una svolta necessaria rispetto alla gestione precedente, che ha visto l’agricoltura citata più nei comunicati stampa che nella pratica.”
Così l’on. Maria Chiara Gadda, capogruppo di Italia Viva in Commissione agricoltura alla Camera, a margine della presentazione a Commissioni riunite Agricoltura di Camera e Senato delle linee programmatiche della ministra Teresa Bellanova.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui