La Pro Patria non va oltre il pari con la Pistoiese

0
994

BUSTO ARSIZIO, 24 novembre 2019 – Piove e finisce pari. Ormai un format per la Pro Patria che contro la Pistoiese (pessimo cliente) allunga a 4 la striscia di X in campionato. Mastroianni e Cappelluzzo in rete. Ma sono i 99 Kolaj e Stijepovic ad illuminare la serata. Digiuno di successi tigrotto che sale a 7 turni.

FISCHIO D’INIZIO – Se i biancoblu non vincono da 43 giorni (in casa da 50), gli orange hanno perso l’ultima (con il Monza) ma solo 2 delle ultime 11 e in trasferta non subiscono reti da 257′. Ergo, ce n’è abbastanza per tenere aperta l’icona del pari. Nella storia, 12 precedenti (6 a Busto) con i toscani mai vittoriosi on the road. Arbitro identico a quello dell’ultimo confronto diretto allo “Speroni” (2-1 tigrotto il 16 settembre 2018). Nell’anticipo, Renate rimontato a Vercelli (2-2), mentre alle 15 il Monza mette a cuccia l’Alessandria nella ripresa (2-0).

IN CAMPO – Assenze a vario titolo e under riducono le scelte di Javorcic. Fuori Battistini (squalifica), Cottarelli, Ghioldi, Brignoli e Spizzichino (infortuni o cautela post infortuni), Molnar surroga il figlio d’arte mentre Kolaj affianca Mastroianni davanti. Per Pancaro sovrapponibile 3-5-2 con copertina per l’ex Gucci. Peraltro relegato in panca al 1′.

LA PARTITA – Primo tempo con più Pro Patria. Kolaj inventa, non sempre compreso dai compagni. Nulla di fatto all’intervallo. Nella ripresa Mastroianni timbra su assist di Fietta (4′). Ma la Pistoiese centra due pali con Stijepovic prima di pareggiare con Cappelluzzo (20′). Nel finale biancoblu a tavoletta ma è ancora pari: 1-1!

Altro pomeriggio da lupi, poco pubblico di conseguenza. Maglie tradizionali, Pro secondo rifinitura, ospiti con Gucci in panca. Prima della gara Eva Onlus e Pink Busto Stripes celebrano con Pro Patria e Pistoiese la giornata dedicata alla sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. In campo sfila anche Stefania Salmerigo, figlia di Patrizia Testa.

IL TABELLINO

Pro Patria – Pistoiese 1-1 (0-0)

Pro Patria 3-5-2: Tornaghi; Molnar, Lombardoni, Boffelli; Colombo (39′ st Molinari), Fietta, Bertoni (30′ st Pedone), Palesi (30′ st Galli), Masetti; Kolaj (39′ st Le Noci), Mastroianni (30′ st Parker). A disposizione: Mangano, Marcone, Defendi, Ferri. Allenatore: Ivan Javorcic

Pistoiese 3-5-2: Pisseri; Dametto, Camilleri, Terigi; Ferrarini, Spinozzi (27′ st Cerretelli), Bordin, Valiani (47′ st Bortoletti), Llamas; Stijepovic, Cappelluzzo (27′ st Gucci). A disposizione: Salvalaggio, Mazzarani, Tartaglione, Morachioli, Viti, Tempesti, Luka, Vitiello, Capellini. Allenatore: Giuseppe Pancaro

Arbitro: Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto (Marchetti di Trento e Collavo di Treviso)

Marcatori: Mastroianni (PP)  al 4′, Cappelluzzo (P) al 20′ st

NOTE: terreno al limite ma più che praticabile. Ammoniti: Boffelli (PP), Ferrarini (P), Lombardoni (PP), Dametto (P), Valiani (P), Bordin (P)  Angoli: 7-2  Recupero: 0′ pt / 4′ st  Spettatori: 336 paganti e 490 abbonati per 6.000 euro di incasso. (www.varesesport.com)

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui