A Varese rifioriscono i Verdi: Aimetti e Coffano portavoce. Da gennaio prime iniziative sul territorio

0
1731

VARESE, 20 dicembre 2019- A Varese rifioriscono i Verdi. Sulla scia della grande spinta propulsiva che arriva dai neo movimenti spontanei di taglio ambientalista (Fridays for Future su tutti), si rifanno vivi finalmente i Verdi, partito che negli anni si era smarrito perdendo la sua identità.

Verdi che ora si stanno riorganizzando in tutto il Paese, con  Varese che ha colto l’opportunità di ripartire alla grande grazie alla volontà di un gruppo di persone fedeli a dogmi cari alle politiche ambientali.

Per farlo si è costituita l’associazione “Federazione dei Verdi – Europa Verde della città di Varese” dove l’assemblea degli iscritti ha eletto come portavoce cittadino l’architetto 26enne Francesca Coffano ed il sindaco di Comerio Silvio Aimetti.

Gli oltre trenta iscritti hanno nominato inoltre un consiglio direttivo, un tesoriere e, cosa non comune nell’attuale panorama politico, un comitato scientifico che avrà il fondamentale compito di fornire dati e informazioni per supportare le scelte politiche.
Sono passate poche settimane dalla serata con la co-portavoce nazionale Elena Grandi e già la città di Varese ed i Comuni limitrofi mandano un importante messaggio di partecipazione politica.
<<Di fronte alla crescita delle disuguaglianze, all’emergenza climatica, alla miopia della politica, è ora di rafforzare il movimento dei Verdi, l’unico in grado di dare risposte concrete alle persone perché capace di perseguire insieme la sostenibilità ambientale, quella sociale e quella economica>>, dicono i neo eletti che aggiungono

<<Anche a Varese, il partito ecologista, che in Europa rappresenta la quarta forza politica, vuole offrire una casa a chi sta sostenendo le mobilitazioni sul clima e a chi vuole basare un nuovo modo di fare politica mettendo al centro l’ambiente come soluzione per creare lavoro, per diminuire le diseguaglianze sociali, per garantire salute e istruzione di qualità a tutti>>
Da segnalare che già dalle prime settimane del 2020 saranno organizzate iniziative e incontri tematici per poter discutere con tutte le persone interessate al dibattito politico e sociale su temi ambientali e non solo, promuovendo anche una corretta informazione su alcuni temi di importanza cruciale per il nostro futuro.

Per contatti e adesioni: iverdivarese@gmail.com
E’ possibile aderire alla federazione dei Verdi andando sul sito www.verdi.it

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui